Francia, bacia sul seno concorrente: Jean-Michel Maire rischia sanzioni

By | 19 ottobre 2016

Un presunto caso di violenza sessuale in tv, Jean-Michel Maire bacia il seno di una donna in diretta

 

Jean-Michel Maire rischia pesanti sanzioni perché, durante una trasmissione televisiva, ha baciato una concorrente sul seno. Dopo tale gesto sono state presentate 250 denunce al Consiglio superiore dell’audiovisivo. Su Twitter, poi, sono stati postati numerosi post al vetriolo.

250 denunce presentate al Csa

Tutti contro Jean-Michel Maire, reso di aver dato un bacio sul seno della concorrente Soraya Riffy. Questa stava imitando Kim Kardashian ed è rimasta sorpresa quando Maire le ha baciato il seno. In precedenza la donna aveva rifiutato un bacio sulla guancia. L’episodio è avvenuto durante il programma ‘Le 35 heures de baba’. Maire e la Riffy erano protagonisti di una sorta di gag sul furto subito dalla Kardashian a Parigi. A vestire i panni di Kim era proprio Soraya. A un certo punto Jean-Michel Maire si avvicina alla concorrente e le dà un bacio sul seno. I presenti e i telespettatori sono rimasti allibiti. In disagio anche il conduttore Cyril Hanouna. Molti hanno bollato il gesto come una molestia a sfondo sessuale in piena regola. Maire, per la maggioranza dei francesi, dovrebbe essere sanzionato.

Inizialmente Jean-Michel Maire ha detto a Soraya se avrebbe potuto darle un bacio sulla guancia; lei ha respinto la richiesta. Maire, però, non si demoralizzato anzi è andato oltre, facendo indignare però i francesi. Il gesto ha sconcertato la Francia ed è ‘rimbalzato’ anche sui tavoli della politica. Il ministro per la Famiglia e i diritti delle donne, Laurence Rossignol, ha sottolineato che il diniego di una donna va sempre rispettato, anche in tv.

Imitatrice ha perdonato Jean-Michel Maire

Intanto, viste le numerose denunce arrivate nelle ultime ore, il Csa francese ha aperto un’inchiesta. E’ probabile che Jean-Michel Maire verrà sanzionato, anche se la stessa Soraya vorrebbe che ciò non avvenisse. L’imitatrice di Kim Kardashian ha perdonato Maire, scrivendo su Fb che “non merita alcuna sanzione nonostante i suoi impulsi maschili”. Jean-Michel è ricomparso, giorni fa, in tv per chiedere scusa a Soraya. L’uomo si è messo a piangere davanti a tutti.

Certo, l’atteggiamento di Jean-Michel Maire non è decisamente condivisibile. Può darsi che si sia trattato di uno scherzo (di pessimo gusto) od altro. L’uomo ha estorto quel bacio all’imitatrice della Kardashian che, poco prima, gli aveva detto che non voleva essere baciata neanche sulla guancia. Maire, però, ha insistito, atteggiandosi alla stregua di un vero molestatore televisivo. Si prospettano tempi duri per Jean-Michel. La Csa ha confermato di aver ricevuto oltre 250 reclami dalla diffusione del programma e, per tale ragione, ha iniziato ad indagare.

Francia: fino a 5 anni di reclusione per la violenza sessuale

La violenza sessuale in Francia è punita con la reclusione fino a 5 anni e una multa di 75.000 euro. Sia Jean-Michel Maire che Soraya Riffy non hanno rilasciato dichiarazioni in merito.

Secondo le ultime informazioni, tutto è nato dalla proposta del conduttore Cyril Hanouna. Sembra che quest’ultimo abbia detto che la concorrente Soraya avrebbe avuto bisogno di un bacio per vincere. Lei, però, ha detto no. Maire, comunque, ha insistito ed ha raggiunto il suo obiettivo. Una violenza sessuale in piena regola per molti francesi.

Soraya interpretava Kim Kardashian, celebrità americana recentemente rapinata in un hotel di Parigi. Lo sketch era incentrato proprio su tale disavventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.