Esteri

Francia, Jobs Act non piace: tutti contro Hollande

Francia, lavoratori protestano contro Jobs ActIl mercato del lavoro, la disoccupazione, la carenza di tutele dei lavoratori non sono solamente temi ‘caldi’ in Italia; anche in Francia si contesta aspramente il Governo e il suo Jobs Act

 

 

 

Giovedì nero: traffico e poliziotti feriti

Studenti e lavoratori francesi stanno contestando duramente il Jobs Act di Francois Hollande, ovvero una riforma che rende flessibile il mercato del lavoro, facilitando non poco la vita delle imprese a scapito dei lavoratori. Il presidente francese, comunque, ha apportato modifiche importanti proposte dai sindacati. I lavoratori transalpini pretendono l’immediato ritiro del Jobs Act, non modifiche, come è già accaduto con la proposta di revoca della nazionalità francese per i terroristi. Ritirare il Jobs Act, però, rappresenterebbe un’amara sconfitta per Hollande e il premier Valls. Tanti cortei e manifestazioni sono state organizzate, negli ultimi giorni, in numerose città francesi, come Parigi, Nantes e e Grenoble. Non sono mancati gli scontri tra Polizia e manifestanti. Tante persone arrestate e diversi poliziotti feriti. Un giovedì nero in Francia: traffico in tilt, molte scuole chiuse e mezzi pubblici a intermittenza.

Ministro del Lavoro El Khomri: “Legge necessaria e giusta”

Myriam El Khomri, ministro del Lavoro e paladina del dibattuto Jobs Act, sa bene che i giovani e i lavoratori sono ansiosi ma ribadisce la necessità del progetto di legge:

“Sono all’ascolto delle preoccupazioni dei giovani ma questa è una legge necessaria e giusta, non introduce nuove possibilità di licenziamento”.

La riforma del lavoro, secondo il premier Valls, è necessaria e arguta. Intanto le contestazioni vanno avanti in Francia. Il progetto di legge non piace ma il presidente Hollande non vuole cedere perché sa che un eventuale ritiro danneggerebbe non poco la sua già calata credibilità. I cittadini francesi, o meglio la maggior parte di essi, non hanno più fiducia in Hollande e sperano che in futuro arrivi un presidente ‘illuminato’.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.