Game of Thrones, lancio della quarta stagione

By | 5 aprile 2014

Game of Thrones, domenica la premiere della quarta stagione

Game of Thrones, lancio della quarta stagione
Si terrà domani sera la premiere che darà il via al primo episodio della quarta, acclamata, stagione di Game of Thrones. Tutto il cast (ed è parecchio numeroso tanto da riempire da solo l’intera sala) sarà presente all’appuntamento fatidico in diretta negli Stati Uniti.
In Italia dovremo invece aspettare il 17 aprile.
Daenerys Targaryen, erede legittima al più che mai conteso trono di Westeros, avanza con il suo esercito di diecimila mercenari – riferimento palese ai diecimila di Senofonte non solo nel numero ma anche nella panoplia che ricorda in tutto e per tutto l’oplite greco – ed i suoi tre draghi che crescono in mole e ferocia.
Il pericolo degli stranieri, al Nord, si fa sempre più reale e minaccia seriamente la barriera spingendo verso Sud le popolazioni minacciate, e c’è già chi si prepara ad organizzare le difese, come Melisandre, con le armi ed i poteri magici, Mentre gli incantesimi da lei lanciati continueranno a spianare la strada verso il trono al suo favorito Stannis Baratheon.
Jamie Lannister, dopo la lunga prigionia, si riappropria del suo ruolo tra le fila della sua famiglia a King’s landing, ma forse insieme alla sua mano destra  ha perduto qualcos’altro per sempre.
La dinastia del Lupo (gli Stark di Winterfell) sembra spezzata per sempre, eppure ancora una parte di essa respira e reclama vendetta crescendo in poteri arcani e astuzia.
Tyrion, personaggio assai affascinante, sempre più emarginato dai familiari, visto con sospetto e odio, si convincerà, o sarà costretto, a compiere scelte difficili che cambieranno la sua vita(e molto probabilmente non solo la sua).
La reggenza del giovane imperatore, Jeoffrey Baratheon, sarà messa duramente alla prova in questa serie.
Tanti sono i personaggi e troppo lungo elencarne nomi, vicende e destini…
Diamo invece qualche notizia sul set di questa quarta stagione: le riprese sono state girate in luoghi come Dubrovnik, Croazia, famosa per le sue vestigia medievali, Irlanda che nella sua lunga tradizione di fate, druidi e nebbie non ha nulla da invidiare alla fantasia di Martin, ma anche in Scozia, dove il castello di Doune e la regione intorno ha offerto uno scenario perfetto all’ambientazione di Winterfell; per finire tra le poco ospitali, ma assai suggestive, regioni montuose dell’innevata Islanda
Insomma l’inverno sta arrivando ormai in primavera sul piccolo schermo e si presenta particolarmente rigido, ma carico di grandi sorprese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.