Cronaca

Gazzaniga, scontro tra due bus di studenti. Morto un 14enne

Scontro tra due bus di studenti a Cazzaniga, nel bergamasco. Nell’impatto sono stati coinvolti tre studenti. In ospedale ha perso la vita un giovane 14enne.

Attimi di terrore alla fermata del bus

Nella giornata di ieri, intorno alle 13,15 alla stazione di Cazzaniga c’è stato uno scontro tra due bus riservati agli studenti. Come gli altri giorni, molti ragazzi erano in stazione in attesa del’autobus che li avrebbe riportati a casa dall’uscita da scuola. Secondo una prima ricostruzione il bus diretto ad Ardesio era in sosta sulla pensilina riservata per dar modo ai ragazzi di salire. L’autobus è stato urtato da un secondo autobus che rientrava a Cazzaniga.

Ancora sono da capire le dinamiche dell’impatto dei due mezzi che hanno travolto tre ragazzi.

I ragazzini, che hanno età compresa tra i 14 e i 16 anni, sono stati subito soccorsi e portati velocemente all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo e al San Gerardo di Monza. Due di essi sono stati trasportati in elisoccorso, mentre uno in ambulanza.

E’ morto il 14enne travolto

Purtroppo, nella giornata di ieri è sopraggiunta la notizia del decesso di uno dei tre ragazzi rimasti coinvolti nell’impatto tra gli autobus. Il ragazzino di 14 anni è morto in sala operatoria mentre i medici cercavano di salvargli la vita, ma non c’è stato nulla da fare date le gravissime condizioni nelle quali era arrivato in ospedale.

Gli altri due studenti, soccorsi dai ragazzi della Croce Rossa di Alzano e da quelli della Croce Verde di Colzate presentano una emorragia toracica e rischio amputazione di un arto.

La società di trasporti a disposizione delle autorità

Secondo le prime ricostruzioni della Sab, la società degli autobus coinvolti nell’incidente, non avrebbero funzionato correttamente i freni del pullman snodato. La società ha inviato una nota di cordoglio alla famiglia del ragazzo rimasto ucciso nell’impatto e a tutte le altre famiglie che hanno avuto feriti e ragazzini coinvolti, come pubblicato da L’Eco di Bergamo, nella quale si manifesta completa disposizione verso le autorità per chiarire l’esatta dinamica di quanto avvenuto.

 

 

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.