Genova, minorenne muore per mix di alcol e droga

By | 13 maggio 2017

Genova, minorenne uccisa da droga e alcolUn mix di alcol e droga ha stroncato un’altra ragazza, non ancora maggiorenne, a Genova. Questa era arrivata in ospedale in condizioni disperate assieme a un’amica 25enne. I medici del nosocomio genovese non sono stati in grado di salvare la 17enne, che è spirata nelle ultime ore. La ragazza maggiorenne non sarebbe invece in pericolo di vita. Secondo le prime indiscrezioni, la minorenne e la 25enne avevano assunto droga e alcol nella casa di un pensionato, che conosceva quella più grande, nel quartiere Borgoratti.

Overdose a Genova, nella casa di un anziano

loading...

Un anziano che vive in via Torricelli, a Genova, aveva autorizzato una ragazza di origini ecuadoriane, che aveva lavorato come badante per sua moglie, ad entrare nella sua abitazione se ce ne fosse stato bisogno. La 25enne, nelle ultime ore, ha sfruttato così il favore del pensionato ed è entrata nell’appartamento del quartiere Borgoratti; poi ha iniziato ad assumere alcol e droga insieme alla sua amica minorenne, anche lei originaria dell’Ecuador. L’anziano, quando le due erano entrate nella sua casa, dormiva. Quando si è svegliato, ha notato le due ragazze per terra, prive di sensi, e subito ha chiamato il 118. La coppia è stata sottoposta ai drug test, che non hanno lasciato spazio a dubbi. Le ragazze avevano assunto molte sostanze stupefacenti. Adesso i carabinieri della compagnia di San Martino stanno compiendo accertamenti per risalire a chi ha venduto la droga alle giovani.

L’anziano che ha ritrovato la 17enne e la 25enne in stato di incoscienza nella sua abitazione ha rivelato agli investigatori che la scorsa notte non si era accorto della presenza delle due perché aveva assunto psicofarmaci ed era caduto in un sonno profondo. Le ragazze, una volta portate in ospedale, sono state anche sottoposte ad esami per accertare se fossero state anche abusate sessualmente. Il personale sanitario non ha rivelato, però, nessuna lesione o ecchimosi. La vittima dell’overdose viveva a Genova con i suoi parenti, prontamente allertati dai carabinieri.

Boom di alcol e droga tra i giovanissimi genovesi

A Genova è boom, tra i giovani, del consumo di droga e alcol. Tutto ciò aumenta il rischio di overdose letali. L’episodio avvenuto nelle ultime ore ne è chiara testimonianza. Sono allarmanti i dati contenuti nei dossier sul rapporto tra alcol e giovani genovesi. Sconcertanti anche le interviste condotte dal Centro Alcologico Regionale del San Martino, in molte scuole del capoluogo ligure, sulle sostanze stupefacenti e alcol. L’esperto Gianni Testino è molto preoccupato dall’eccessivo aumento del consumo di alcol e droghe tra i giovanissimi, anche under 15. Secondo lui, bisogna assolutamente promuovere campagne nelle scuole per sensibilizzare i più piccoli sui pericoli derivanti dalle sostanze stupefacenti e dall’alcol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *