Gestante fa l’amore e resta paralizzata

By | 27 giugno 2017

Donna incinta resta paralizzata per rapporto 'intimo'Una storia veramente incredibile e triste quella che viene dal Regno Unito. Una gestante ha fatto l’amore col marito e dopo è finita sulla sedia a rotelle. Lucinda Allen, una 43enne inglese, ha voluto parlare della sua vicenda al tabloid Mirror. La donna vive su una sedia a rotelle da cinque anni, ovvero da quando venne colpita da un forte mal di testa. Lucinda ha rivelato che accusò una forte emicrania subito dopo aver fatto l’amore col marito. La Allen, all’epoca, era gestante. La figlia nacque dopo tre mesi.

Craniotomia e coma indotto farmacologicamente

Un mal di testa insopportabile quello che una gestante inglese provò un lustro fa, dopo aver consumato un rapporto ‘intimo’ con il marito, un dolore che la costrinse a recarsi in ospedale, dove i medici tentarono di ridurre la pressione sul cervello con una craniotomia, scegliendo altresì un coma farmacologico indotto. Lucinda si svegliò dopo sei giorni. Fu un brutto risveglio perché non sentiva più la parte sinistra del corpo. Da quel momento in poi la donna inglese ha dovuto trascorrere giorno e notte su una sedia a rotelle. Un momento terribile che venne allietato, qualche mese dopo, dalla nascita della figlioletta. L’ex gestante ha spiegato al Mirror: ‘Nessuno parla mai del mal di testa post orgasmo. E’ comprensibile ma voglio fare in modo che la gente sia consapevole del fatto che possa essere un segno di avvertimento. Questa cosa mi ha fatto perdere molto: la mia carriera e degli altri figli, dei fratellini che mia figlia avrebbe potuto avere’. Secondo i sanitari britannici, sarebbe stata una difformità congenita di un vaso sanguigno la causa dei cinque ictus che colpirono la povera gestante inglese. Diversi neurologi ritengono che tale malattia possa essere dovuta alla forte pressione collegata all’affaticamento durante un rapporto ‘piccante’.

La parte sinistra del corpo era paralizzata

Un’esperienza veramente traumatica quella vissuta cinque anni fa da una donna incinta inglese. Fare l’amore durante la gravidanza è costato caro a Lucinda, che ha raccontato di aver accusato un dolore terribile alla testa. Si sentì come se qualcuno le avesse lanciato una padella di ferro in testa. Il marito Tony chiamò subito un’ambulanza. Gli operatori sanitari arrivarono subito e trasportarono la gestante in ospedale. Lucinda perse conoscenza e si risvegliò sei giorni dopo. Si rese subito conto che la parte sinistra del suo corpo era paralizzata. Non poteva più muoversi e camminare. Un momento drammatico per una donna solare e attiva.

Lucinda Allen poteva seriamente morire, cinque anni fa, dopo aver consumato un rapporto ‘intimo’ col marito. I medici inglesi, però, le salvarono la vita, sottoponendola a craniotomia. In soldoni, le venne aperto il cranio per ridurre la pressione sul suo cervello e liberare il sangue fuoriuscito. Il personale sanitario era anche pronto a far nascere la bimba ma, fortunatamente, il lieto evento si verificò qualche mese dopo. La gestante trascorse una settimana in coma. Fece tanti incubi in quel periodo; ancora oggi ricorda scene di operatori sociali che le portavano via la figlia. Tutto è andato per il meglio, invece. Oggi Lucinda è una mamma amorevole e sempre presente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.