Giappone cerca ninja moderni: quanto guadagnano?

By | 28 febbraio 2018

cercasi-ninja-giapponeNon semplice fare il ninja, oggi, in Giappone. Il motivo? Ce ne sono pochi. Nella nazione orientale è diminuito il numero dei ninja e quindi si deve correre ai ripari. E’ stata recentemente promossa una selezione per il reclutamento dei ninja moderni. I candidati che supereranno le prove guadagneranno 1.600 dollari al mese, a cui si aggiungono vari bonus, l’assicurazione sociale e addirittura un’indennità di pendolarismo.

Il gruppo dei ninja moderni

Yumi Dohara, responsabile dell’ufficio nei ninja nipponici, ha affermato: ‘I ninja, agenti di fama mondiale, sono molto richiesti in tutto il Giappone, in parte perché un numero crescente di turisti stranieri visita la nazione’. Le domande per partecipare alla selezione possono essere inviate fino al prossimo 13 marzo 2018. C’è un solo posto disponibile, per un uomo o una donna. Il Governo della prefettura di Aichi ha istituito il gruppo dei ninja moderni 3 anni fa con lo scopo di sostenere il turismo.

I 5 ninja, tutti con abiti scuri, accolgono i turisti nelle incantevoli località del Giappone, come i giardini del castello di Nagoya, e dopo averli salutati iniziano ad esibirsi. Uno dei ninja si chiama Hattori Hanzo, come un vero agente segreto.

Non solo abilità

Proprio tutti possono diventare ninja? Beh, sembra che i candidati debbano essere in grado di parlare giapponese, ma alle selezioni possono partecipare anche quelli che provengono da altre nazioni. L’abilità è ovviamente importante ma non determinante, almeno secondo quanto riferito da Dohara. C’è un elemento più importante per i ninja moderni.

‘Le capacità e l’esperienza sono in realtà significative, ma non sono fattori essenziali. Stiamo cercando una persona che abbia una passione per la promozione dei ninja’, ha spiegato Dohara.

In Giappone il turismo è aumentato notevolmente negli ultimi tempi e sembra che gran parte dei viaggiatori siano molto interessati alle esibizioni degli antichi guerrieri. Purtroppo, attualmente, i team di arti marziali non dispongono di molti guerrieri validi. E’ necessaria perciò una nuova selezione.

Il valore dei ninja è cresciuto

Takatsugu Aoki, direttore di una team di arti marziali di Nayoga, nel sud del Giappone, ha detto ai microfoni del tabloid Asahi: ‘Con il numero di turisti stranieri in visita in Giappone, il valore di ninja come contenuto turistico è aumentato. Ci sono più opportunità lavorative, mentre le esibizioni dei ninja in tutto il Paese sono diventate popolari. Sento che c’è una carenza di ninja. Quelli che si mettono in avanti non hanno delle competenze di base necessarie. Questo di solito significa essere addestrati in combattimento senza armi, acrobazie, occultamento e pronto soccorso, oltre a essere in grado di usare stelle da lancio e combattere con le spade’.

I ninja fanno indubbiamente parte della cultura giapponese. Sebbene tali soggetti siano considerati dalla maggioranza delle persone come dei valorosi guerrieri, in realtà svolsero le tipiche funzioni degli agenti segreti nel periodo di massimo splendore nel Giappone feudale. I ninja non erano assolutamente spietati. Usavano la violenza raramente ed erano fieri delle loro grandi capacità investigative e della loro resistenza.

La società nipponica, fondata su una rigida gerarchia, in un certo momento iniziò a stigmatizzare i ninja, che presto costituirono associazioni con proprie regole e gradi. Ogni gilda medievale prevedeva dei compiti specifici; a ciascun ninja veniva solitamente assegnata una zona della nazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.