Giorgio Faletti: un disco postumo, 7 inediti

By | 4 novembre 2016

Giorgio Faletti, grande cantautore, scrittore, conduttore e attore tornerà ad emozionarci anche se, purtroppo, è passato a miglior vita. Il prossimo 25 novembre 2016, giorno del suo compleanno, uscirà il disco postumo “Anche dopo che tutto si è spento”, un mix di testi, musica e immagini.

7 inediti e 6 brani noti

loading...

Sta per arrivare una nuova ‘perla’ del grande Giorgio Faletti, straordinario artista astigiano venuto a mancare il 4 luglio 2014. L’attore, comico, compositore e scrittore italiano era un ‘fiume in piena’ quando aveva una penna in mano e le sue opere sono immortali. Il prossimo 25 novembre 2016 arriverà nei negozi di dischi e digital store “Anche dopo che tutto si è spento”, album comprendente 7 inediti e 6 tra le più splendide ballate del cantautore e comico piemontese. Un bel regalo per tutti i fan di Giorgio. Non sarà solamente la musica la protagonista di quest’opera, ma anche testi e immagini ritraenti Faletti e i suoi quadri. Foto inedite. La bonus track è una versione ‘sui generis’ di “Confessioni di un pianoforte”.

Il ringraziamento di Roberta Bellesini Faletti

Roberta Bellesini Faletti, vedova di Giorgio Faletti, ha ringraziato tutti i suoi amici, con cui ha condiviso, in questi 2 anni, momenti di gioia e dolore, felicità e tristezza. Con loro, Roberta, ha riaperto un ‘cassetto’ chiuso a doppia mandata da Giorgio, contenente tanti inediti.

Faletti era un uomo colto, intelligente e ironico. Non prendeva la vita troppo sul serio e, fino alla fine, ha sorriso. Incurante della sua malattia. Un suo amico, anzi il suo più caro amico, Massimo Cotto ha rivelato che Giorgio Faletti non ha mai preso sul serio la sua malattia; ne parlava raramente. Secondo Cotto, giornalista e assessore di Asti, il comico e scrittore viveva perfettamente tra gioie e dolori, in equilibrio, come solo i grandi artisti sanno fare. Massimo Cotto è stato sempre vicino a Giorgio, fino alla fine, e lo ha assistito mentre scriveva. Grazie anche a Massimo, oggi possiamo ascoltare gli inediti scritti da Faletti prima di morire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *