Eventi

Giornalista americano James Foley decapitato da jihadisti

Il video del giornalista decapitato

decapitato James Foley
Il giornalista decapitato dai jihadisti, James Foley, aveva l’esclusiva colpa di essere un reporter di guerra americano. Il video della brutale decapitazione è stato caricato direttamente su youtube, quale messaggio monito per il governo degli Stati Uniti da parte dei fondamentalisti islamici, attualmente impegnato nei bombardamenti in Iraq. Il jihadista del video, che ha decapitato James Foley, aveva un singolare accento del sud dell’Inghilterra secondo gli esperti. Prima di di essere decapitato, James Foley, ha dovuto leggere una dichiarazione in cui incolpava il governo statunitense della sua stessa morte.
“Chiedo a miei amici, familiari e persone care di sollevarsi contro i miei veri assassini – il governo degli Stati Uniti. Ciò che accadrà a me è solo una conseguenza della loro compiacenza e criminalità.”
Dopo di che il jihadista vestito di nero dalla testa ai piedi ha barbaramente decapitato il giornalista, alla fine della tremenda pratica a posato la testa mozzata sulla schiena del corpo disteso senza vita di James Foley.
Erano anni che i jihadisti non mandavano messaggi simili agli Stati Uniti, i primi furono i video dei militari decapitati dai miliziani di al qaeeda durante la guerra in Afghanistan contro il terrorismo.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.