Cronaca

Guida senza patente per 43 anni, trevigiano indisciplinato

Guidava senza patente da 43 anni, anziano multatoUn 62enne trevigiano ha davvero segnato un primato: è riuscito a guidare l’auto senza patente per 43 anni. In tale lasso di tempo è sempre riuscito ad eludere i controlli delle forze dell’ordine, spostandosi tranquillamente con la sua auto pur non avendo mai conseguito la patente di guida. ‘Complimenti, siete stati bravi’, ha affermato il sessantenne di Conegliano (Treviso) quando è stato fermato da alcuni agenti della Polizia locale. Nessuno, infatti, era riuscito mai a beccarlo senza patente negli ultimi 43 anni. La lunga corsa senza patente dell’anziano trevigiano è finita, comunque, l’altro giorno in via Madonna. Lo hanno fermato alcuni vigili urbani che, dopo un rapido controllo, si sono accorti non solo che l’auto era sprovvista di copertura assicurativa ma che l’uomo non aveva mai conseguito la patente di guida. Un comportamento a dir poco incosciente. Sembra che l’uomo, per eludere nuovamente i controlli, avesse fornito inizialmente le generalità di un suo parenti. Gli agenti, però, non ci sono cascati ed hanno condotto l’uomo al Comando per accertamenti.

Multa di 5.000 euro per l’anziano irresponsabile

Una volta arrivato al Comando di Polizia insieme agli agenti, il 62enne trevigiano ha fatto i complimenti ai poliziotti, dicendo che finalmente qualcuno, dopo 43 anni, si era accorto che aveva guidato l’auto senza patente. Gli agenti, allibiti e indignati per la leggerezza di quell’uomo, non hanno potuto fare altro che infliggergli una sanzione di 5.000 euro per guida senza patente e disporre il sequestro del veicolo privo di copertura assicurativa.

La curiosa storia del signore trevigiano ha fatto il giro del web ma non è l’unica del genere. L’anno scorso, ad esempio, era stato multato anche un 76enne di Misano Adriatico (Rimini) perché senza patente di guida. In realtà, l’uomo aveva guidato l’auto senza patente per 58 anni. Inevitabile, perciò, la multa di 5.000 euro. L’anziano aveva guidato la macchina per oltre mezzo secolo senza patente. Anche in tal caso, a beccarlo erano stati i vigili. L’anziano, classe 1940, avrebbe dovuto sostenere l’esame di guida nel 1958 ma, come aveva rivelato ai microfoni del Resto del Carlino, non lo aveva mai dato: ‘Non l’ho mai dato. Sembra strano ma è così. Il motivo non so dirlo nemmeno io. Nel corso degli anni non sono mai stato fermato per un controllo. L’altro giorno era la prima volta che mi chiedevano di vedere la patente’.

Guida senza patente: reato depenalizzato

L’anziano trevigiano e quello di Misano Adriatico avevano guidato l’auto per molti anni senza patente perché non avevano mai sostenuto l’esame per conseguirla. Un 55enne di Rivalta (Torino) invece la patente di guida l’aveva conseguita ma gli era stata ritirata 30 anni fa per droga. Nonostante ciò, l’uomo aveva sempre guidato la macchina, come se nulla fosse. Qualche giorno fa, però, l’uomo è stato fermato dai vigili nel quartiere Mirafiori di Torino. Alla richiesta di esibire i documenti, l’uomo ha tentato di temporeggiare, dicendo di averli dimenticati a casa. Gli agenti della Polizia municipale, però, non si sono fatti incantare e, dopo alcuni controlli, hanno scoperto che al 55enne di Rivalta era stata ritirata la patente di guida nel 1986 e, dopo quell’episodio, non aveva fatto nulla per conseguirla nuovamente. L’uomo alla fine ha confessato, beccandosi un verbale da 5.000 euro.

La guida senza patente, in base a un decreto del 2016 non è più un comportamento penalmente rilevante. Il legislatore l’ha catalogato tra gli illeciti amministrativi. In sostanza, oggi chi viene beccato senza patente alla guida di un veicolo deve pagare una multa di 5.000 euro.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.