Cronaca

Guru indiano Asaram Bapu arrestato per stupro di una teenager

Guru indiano condannato all'ergastolo per stuproE’ stato sempre rispettato da migliaia di persone, in tutto il mondo, anche dalle alte cariche politiche. Eppure dietro quel carisma ci sarebbero ferocia, cinismo e vigliaccheria. Il celebre guru indiano Asaram Bapu, 77 anni, è stato condannato all’ergastolo da un tribunale indiano per aver stuprato una teenager nel 2013. La sentenza è stata letta dai magistrati in una prigione di Jodhpur, nello stato del Rajasthan, per evitare che i seguaci di Bapu potessero commettere gesti violenti.

Guru influente e stupratore: ora il carcere a vita

Bapu è solo uno dei tanti stupratori di minorenni in India. Un violentatore famoso, però. Il caso ha alimentato le proteste contro i continui stupri nella nazione, minata dalla violenza e dalla povertà. Molti indiani ritengono che i poliziotti siano troppo disponibili nei confronti degli orchi e poco protettivi verso le vittime degli stupri.

Guru violenti e stupratori. Lo scorso agosto era stato condannato a 20 anni di reclusione, per lo stupro di 2 seguaci, il celebre guru Gurmeet Ram Rahim Singh. Violenze che avevano sollevato polemiche, mai svanite a causa dell’inerzia delle istituzioni. Giovedì scorso, però, c’è stato un piccolo passo in avanti sul fronte della lotta agli stupri in India. Di cosa si tratta?

India: pena di morte per chi stupra un minore di 12 anni

Per disincentivare stupri e omicidi di ragazze e bambini, il Governo indiano ha introdotto la pena di morte per i condannati per lo stupro di bambini under 12 anni.

Il giudice Madhusudhan Sharma ha condannato a 20 anni di reclusione 2 collaboratori di Bapu, rei di averlo aiutato a stuprare la teenager. Pesanti le accuse mosse nei confronti di Bapu: confinamento illecito, cospirazione criminale e stupro. Il guru condannato all’ergastolo continua a dirsi innocente e probabilmente impugnerà il verdetto presso un tribunale superiore.

Stuprata nel ritiro a Jodhpur

Nel 2013, la ragazza che ha accusato Bapu di stupro disse di essere stata violentata nel suo ritiro a Jodhpur. La teenager arrivò in tale location con la madre, anche lei seguace dell’influente santone indiano. All’epoca la ragazza aveva 16 anni. Sia la vittima dello stupro che i suoi familiari erano adepti di Bapu per oltre un decennio. Nessuno immaginava che quel personaggio autorevole e stimato da milioni di persone in tutto il mondo fosse un orco.

Il guru Bapu ha fondato oltre 230 ashram con scuole residenziali in India e all’estero, in nazioni come Regno Unito, Usa, Uganda, Kenya e Canada. Il guru è sotto processo, con il figlio Narayan Sai, per il presunto stupro di due sorelle. Tutto ciò è disarmante.

Sette religiose influenzano la politica indiana

In India le sette religiose, come quelle fondate da Asaram Bapu, influenzano molto la vita politica. Non è un caso che lo stesso premier indiano Narendra Modi abbia spesso assistito ai sermoni del santone 77enne.

Prima della lettura della sentenza, l’avvocato della teenager, Utsav Bains, ha detto: ‘Niente potrà compensare il trauma che la vittima e la famiglia hanno vissuto’.

Chi è Asaram Bapu?

Asumal Harpalani, classe 1941, è originario di un piccolo villaggio nella regione del Sindh dell’attuale Pakistan. I suoi genitori si trasferirono ad Ahmadabad, nel Gujarat, dopo la divisione dell’India. La sua passione per lo spiritismo lo portò, negli anni ’60, a frequentare influenti guru. Fu proprio uno dei santoni ad affibbiargli il nome di Asaram.

L’influenza di Bapu è aumentata notevolmente dagli anni ’60 ad oggi. Il sito web del guru sottolinea che Asaram vanta 40 milioni di seguaci in tutto il mondo e ha fondato 400 rifugi spirituali in 19 nazioni. Il 77enne è anche molto ricco: dispone di numerose proprietà in tutta l’India, che valgono milioni di dollari.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.