Hostess di volo mangia cibo dei passeggeri: sospesa

By | 10 dicembre 2017

Mangiava tranquillamente parte del cibo che poi veniva portato ai passeggeri. Una hostess di volo, per tale atteggiamento, è stata sospesa dal servizio. A riprenderla, mentre mangiava, era stato un collega. Il video è diventato virale ed ha fatto indignare molte persone, tra cui i dirigenti della Urumqi Airlines. La ragazza è stata immortalata su un volo diretto a Yinchuan, nel nord-est della Cina. La hostess di volo sapeva di essere ripresa dal collega ma, a quanto sembra, non gliene importava nulla.

L’ira degli utenti di Weibo

Il video mostra una fila di vassoi contenenti alimenti destinati ai passeggeri. L’hostess di volo è davanti ai contenitori e, all’improvviso, prende un cucchiaio ed assaggia un po’ di cibo.

Dopo aver visto l’osceno filmato, molti internauti hanno condannato su Weibo la condotta dell’hostess di volo, accusando anche la compagnia di volo per mancanza d’igiene.

La notizia dell’hostess di volo che mangia gli alimenti dei passeggeri è diventata così virale che la compagnia aerea, con sede a Urumqi, ha dovuto annunciare sui social media la sospensione dal servizio dell’impiegata sleale.

Hostess di volo ha mangiato avanzi?

Il comunicato della compagnia aerea recita che i pasti del video erano avanzi non destinati ai passeggeri.

L’hostess ha violato il protocollo della compagnia aerea, che obbliga il personale a gettare i pasti non consumati.  La ragazza non avrebbe assolutamente dovuto assaggiare quel cibo.

Urumqi Air si è scusata per il brutto episodio, su cui è stata avviata un’indagine interna.

Indifferente davanti al collega

La sequenza dell’hostess di volo che mangia il cibo altrui sul Boeing 737-800 è arrivata velocemente sul tavolo dei capi della Urumqi Air. Questi, davanti a certe immagini, si sono sentiti in dovere di sospendere l’impiegata.

Invece di seguire la procedura stabilita dalla compagnia aerea, relativa al trattamento degli avanzi, l’hostess ha aperto uno dei vassoi e si è messa a mangiare, incurante della presenza del collega che la immortalava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.