Esteri

Hulk Hogan: risarcimento milionario per video ‘piccante’, in lacrime dopo lettura sentenza

Hulk Hogan risarcito per video 'piccante'Uno mito del wrestiling, Hulk Hogan, verrà risarcito dal noto sito Gawker per la pubblicazione di un video ‘piccante’, 4 anni fa, che lo vedeva protagonista 

 

Video ‘hot’ con moglie di un amico

I giudici della Florida hanno riconosciuto vittima il leggendario personaggio del wrestling americano ed hanno disposto in suo favore un risarcimento di 115 milioni di dollari: 55 milioni per danni economici e 60 per danni morali. Il filmino ‘spinto’ vedeva protagonisti, oltre ad Hogan, anche l’ex moglie e l’amico Bubba Clern. Hulk, durante un’udienza, aveva rivelato di non sapere nulla riguardo a tel video, non sapendo di essere registrato mentre era sotto le lenzuola. Successivamente alla lettura della sentenza da parte di una giuria della Florida, il noto lottatore si è messo a piangere. I suoi avvocati hanno sempre sostenuto che la storia ha rappresentato un disonore per il lottatore; insomma, la difesa di Hulk si è sempre basata sulla palese e forte violazione della privacy. Dopo la vittoria giudiziaria del wrestler, i suoi legali hanno affermato:

“Mister Bollea è straordinariamente felice, il verdetto è una dichiarazione di tutto il disgusto dell’opinione pubblica per l’invasione della privacy travestita da giornalismo“.

Dopo la lettura della sentenza, Hulk Hogan ha scritto su Twitter:

“Thank you God for justice, only love 4life”.

Wrestler abbraccia avvocati: trionfo vittime del giornalismo scandalistico

Terry G. Bollea (vero nome di Hulk Hogan) ha vinto dunque la sua battaglia. Ha dimostrato che quel video dai contenuti espliciti non è altro che il frutto della violazione della sua privacy. Hulk, 62 anni, ha abbracciato i suoi avvocati dopo la lettura della sentenza per la grande felicità. Uno dei legali, David Houston, ha dichiarato:

“Questa non è solo la vittoria di Hogan ma di tutte le vittime del giornalismo scandalistico”.

Il video pubblicato dal sito gawker.com incasso milioni di visite in poco tempo, facendo aumentare notevolmente i suoi profitti.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.