“Il ricco, il povero, il maggiordomo”: Aldo, Giovanni e Giacomo interpretano la crisi

By | 10 dicembre 2014

La crisi economica è colpa delle persone arroganti. Lo pensa Giacomo, membro del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo. I tre stanno per approdare nuovamente nei cinema italiani con “Il ricco, il povero, il maggiordomo”. La pellicola verrà proiettata nelle sale a partire da domani, 11 dicembre 2014.

“Il ricco, il povero e il maggiordomo” rappresenta un’interpretazione particolare della crisi che piega l’Italia e gli italiani, ma non si rende mai toccare la trivialità.

Giacomo veste i panni di un ricco broker che possiede una villa con piscina; Giovanni, invece, è il suo maggiordomo e autista. Un giorno Giovanni investe, con la Maserati del ricco Giacomo, un venditore abusivo (Aldo). Quest’ultimo vive con la mamma in periferia, in un appartamento. Giovanni e Giacomo, per evitare ripercussioni e salvare la visibilità di quest’ultimo, tentano di comprare il silenzio di Aldo.

loading...

“Non ci mettiamo mai a tavolino per ideare un progetto legato al Natale piuttosto analizziamo le idee che ci vengono e soltanto quelle che resistono nel tempo vengono prese in esame, le altre sono cassate“, ha detto Giovanni relativamente all’ultimo film.

Soffermandosi sugli incassi che “Il ricco, il povero, il maggiordomo” otterrà, Giacomo sottolinea: “Forse quelli che temiamo di più sono ‘I pinguini di Madascar’, sarà perché ci sentiamo un po’ cartoni animati e siamo quasi imparentati con loro”. Non ci resta che guardare questa divertente pellicola targata Aldo, Giovanni e Giacomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *