Incidente ferroviario in Svizzera: 30 feriti ad Andermatt

By | 11 settembre 2017
loading...

Svizzera: incidente sui binari ad Andermatt, almeno 30 feritiBrutto incidente ferroviario in Svizzera. Due treni si sono scontrati ad Andermatt, località nella parte centrale della nazione. Secondo le prime indiscrezioni, 30 persone sarebbero rimaste ferite durante una semplice manovra di rinvio. Sul posto sono arrivati subito i poliziotti e gli operatori sanitari. Nell’incidente sarebbero rimasti coinvolti una locomotiva e 5 vagoni ferroviari su cui si trovavano 100 passeggeri. Un operatore ferroviario ha rivelato che una locomotiva dove essere spostata dalla parte posteriore a quella anteriore, su una corsia parallela, e invece è andata a schiantarsi contro il retro del convoglio. Jan Baerwalde, portavoce del servizio ferroviario Matterhorn Gotthard Bahn, ha affermato che le autorità hanno già avviato le indagini per scoprire la causa dello scontro. Sonja Aschwande, portavoce della Polizia del cantone Uri, ha invece rivelato di non aver ricevuto ancora informazioni sui danni. Alcuni media elvetici hanno dichiarato che sul luogo dell’incidente ferroviario sono arrivati anche 3 elicotteri. Ovviamente, la tratta interessata dall’incidente, tra Goschenen e Andermatt, è stata chiusa per facilitare il lavoro dei soccorritori.

Investigatori al lavoro per scoprire la ragione dell’incidente

‘Nessuno è in condizioni critiche’, ha detto un portavoce della Polizia svizzera, riferendosi ai feriti nello scontro ferroviario di oggi ad Andermatt. Un incidente che forse è stato dovuto a una leggerezza. Comunque, gli investigatori sono al lavoro per scoprire la ragione della collisione. Un portavoce dell’azienda ferroviaria elvetica ha affermato che qualcosa è andato storto e locomotiva è andata a schiantarsi contro la parte posteriore del treno. Siccome la locomotiva viaggiava a una velocità di circa 15/20 km/h i danni sarebbero di lieve entità. Sull’incidente ferroviario, comunque, è stata aperta un’inchiesta.

Il treno deragliato a Lucerna

Non è un anno felice per il trasporto ferroviario svizzero. Lo scorso marzo, in tale nazione, un treno partito da Milano e diretto a Basilea era deragliato. Nell’incidente erano rimaste ferite tre persone, comunque subito medicate. Il deragliamento dell’Eurocity 158 era avvenuto di giorno, alle 14, nei pressi di Lucerna. Il convoglio era quasi arrivato a destinazione.

Deragliamenti e scontri tra convogli sono costati la vita a molte persone, nel mondo. Oggi, in Svizzera, nessuno ha perso la vita ma una trentina di persone sono rimaste ferite. Un anno da dimenticare, il 2017, per le ferrovie elvetiche. Tanta gente ha perso la vita sui binari. Il ricordo va subito alle 12 vittime della collisione avvenuta il 9 febbraio 2016 a Bad Aibling, in Germania. Nello scontro frontale tra treni che viaggiavano sullo stesso binario erano rimaste ferite anche una settantina di persone. I disastri ferroviari si sono registrati purtroppo anche in Italia: dal 2009 al 2014 se ne sono registrati 120.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *