Incontro al buio fatale per Leonne Weeks

By | 18 gennaio 2017

Una 16enne inglese era contenta di incontrarsi, per la prima volta, con il ragazzo che aveva conosciuto in chat e che la corteggiava da tempo. Quell’incontro al buio, però, è costato caro a Leonne Weeks. La ragazza è stata ritrovata senza vita su una strada di Dinnington, nel Regno Unito. La madre aveva denunciato la scomparsa una ventina di minuti prima del tragico ritrovamento. Il drammatico episodio ha riaperto il dibattito sulla pericolosità degli incontri al buio.

Quell’incontro le è costato la vita?

Leonne era una ragazza solare e con molti scopi. Recentemente aveva conosciuto un ragazzo in chat e voleva conoscerlo. L’incontro, però, le sarebbe costato la vita. La 16enne è stata ritrovata sul ciglio di una strada inglese. Il suo corpo era pieno di ferite. Secondo gli investigatori, la teenager sarebbe stata pugnalata più volte. La Polizia ha subito iniziare ad indagare sul misterioso episodio e, nelle ultime ore, ha arrestato un 18enne e una 26enne. Gli inquirenti dovranno scoprire il motivo per cui la coppia ha massacrato la povera Leonne, una ragazza che voleva diventare parrucchiera ed estetista. I parenti della 16enne sono distrutti e pretendono il massimo rispetto della loro privacy.

La Polizia continua ad indagare

loading...

Martin Tate, ispettore capo, ha affermato che i familiari di Leonne sono molto tristi: ‘La loro vita si è ribaltata in 2 giorni. Stiamo continuando a sostenerli e invitiamo chiunque sappia qualcosa a farsi avanti e aiutarci nelle indagini’.

Gli agenti cercano informazioni e indizi per ricostruire la dinamica della vicenda. Oltre agli arrestati, qualcun altro è responsabile della morte della giovane inglese? Alcuni amici della 16enne hanno affermato che Leonne avrebbe dovuto incontrare una persona conosciuta su un sito di incontri. Gli agenti non escludono che tale circostanza sia collegata all’omicidio.

Gli amici e i parenti della Weeks stanno postando su Facebook ed altri social molti messaggi di cordoglio. La piccola cittadina dove la giovane vittima viveva è sconvolta. I genitori di Leonne, in queste ore, hanno bisogno di molto conforto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *