Cronaca

India, 16enne Uccisa da Padre e Matrigna: Voleva Studiare

Ragazza Indiana Voleva Proseguire Studi: Uccisa da GenitoriL’unica sua colpa è stata quella di voler studiare. I genitori, però, l’avevano obbligata a sposarsi con un uomo molto più grande di lei e le hanno dato fuoco

 

La protagonista di questa terribile storia avvenuta in India è Khushboo Kumari, ragazzina di 16 anni, che non ha potuto coronare il suo sogno: proseguire gli studi. Il padre e la matrigna non volevano che continuasse a studiare e, a un certo punto, l’hanno cosparsa di kerosene e le hanno dato fuoco. La giovane è arrivata all’ospedale di Patna con gravi ustioni sul 90% del corpo e, poco dopo, è spirata.

Khushboo era una ragazza molto brillante a scuola e non voleva proprio abbandonare gli studi né convolare a nozze con quell’uomo molto più grande di lei. In nazioni come l’India, però, le donne non hanno molti diritti e libertà e sono reputate come meri oggetti.

Amrit Raj, fratello maggiore della 16enne, ha denunciato per omicidio il padre, Sunil Takhur, la matrigna, Poonam Devi, e diversi familiari, attualmente irreperibili. Il dramma, avvenuto lo scorso 3 febbraio, comprova che in India bisogna ancora fare molto per migliorare la situazione delle donne, delle ragazzine e delle bimbe.

L’India, assieme alla Nigeria, al Pakistan e all’Etiopia è la nazione dove viene garantita meno l’istruzione primaria. Nonostante ciò, è calata la quantità di aiuti internazionali all’istruzione e non sono stati forniti alle nazioni che, effettivamente, ne avevano molto bisogno. E’ allarmante un dato diffuso recentemente dall’Unesco: in India 287 milioni di persone non sanno né leggere né scrivere. Lo Stato destina una percentuale bassa della spesa pubblica all’istruzione.

Nel mondo ci sono 57 milioni di bimbi a cui non viene data un’istruzione, ovvero uno su 10. E’ decisamente desolante tale dato. In nazioni come l’India, poi, le donne non solo restano analfabete ma vengono obbligate a sposarsi presto con uomini molto più grandi di loro, come è successo a Khushboo.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.