Cronaca

Infermiera schiaccia il volto di un neonato – VIDEO

Infermiera neonato Arabia Saudita licenziamentoUn’infermiera dell’Arabia Saudita e alcuni suoi colleghi sono stati licenziati per un episodio raccapricciante. La donna avrebbe preso un neonato e si sarebbe divertita a schiacciargli il viso. Non contenta, ha postato il video sui social media. Il gesto aberrante, però, le è costato il benservito. Il filmato ritrae la donna che si diverte a comprimere il viso del bebè, come se fosse un bambolotto. I colleghi ridono. Il padre e la madre del neonato si sono resi conto dell’aberrazione dopo la pubblicazione del filmato sui social media.

I colleghi sghignazzano

Cosa accade negli ospedali sauditi? Sembra che, invece di lavorare, gli infermieri si intrattengano a maltrattare gratuitamente i neonati. Ne è prova lo scioccante il video finito sul web.

La sequenza mostra l’infermiera che afferra il bebè per il collo e la fronte e schiaccia, come se nulla fosse, il volto. Il piccolo è impaurito e fermo. Gli altri paramedici sghignazzano.

Non c’è voluto molto per identificare 3 componenti del personale di un ospedale di Taif, in Arabia Saudita. Il portavoce di Taif Health Affairs, Abdulhadi Al-Rabie, ha detto: ‘Gli Health Affairs hanno indagato sulla fonte del video e sono stati in grado di identificare le infermiere che sono apparse nel video e l’ospedale in cui è avvenuto l’incidente’.

Infermieri licenziati

Dopo essere state rintracciate, le infermiere sono state immediatamente sollevate dal loro incarico; inoltre non potranno più lavorare in altri
dipartimenti sanitari.

Il padre del neonato maltrattato ha detto ai media sauditi che il piccolo era stato trasportato in ospedale perché soffriva di un’infezione del tratto urinario. L’uomo ha confessato di essere rimasto scioccato davanti a quel video, tra l’altro condiviso largamente sui social network.

‘Come hanno il coraggio di farlo? Tutte e tre le infermiere dovrebbero ringraziare Dio che non sono io la madre del bambino. Avrei schiacciato tutte le vostre facce molto più forte’, ha scritto un’internauta dopo aver osservato il triste e orribile video.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.