Cronaca

Insulto Duterte irrita gli Usa: Obama non incontrerà il presidente delle Filippine

Barack Obama non incontrerà il presidente delle Filippine Duterte in occasione dell’incontro Asean a Laos. Rodrigo Duterte, giorni fa, aveva riservato dure parole all’inquilino della Casa Bianca. Ora il leader filippino dice che le sue parole sono state fraintese.

Duterte aveva definito ‘Figlio di p….’ Obama

Niente incontro tra Obama e Duterte, dunque, dopo che il presidente delle Filippine aveva definito ‘figlio di p….a’ il leader degli Stati Uniti. Adesso Rodrigo Duterte si scusa, sottolineando che le sue parole sono state travisate. Insomma, il presidente delle Filippine ha affermato che non voleva offendere Barack Obama. Tale giustificazione, però, non è bastata a mitigare la rabbia degli Usa, che hanno immediatamente annullato l’incontro tra il numero uno Usa e il presidente delle Filippine a Laos. Rodrigo Duterte aveva accusato gli Usa dell’intromissione nella discussa campagna anti-droga che, nelle Filippine, ha provocato molte vittime. Insomma, il presidente filippino ha fatto intendere di essere stanco delle eccessive interferenze degli Usa negli affari di Manila.

Un insulto imperdonabile: niente bilaterale Usa-Filippine

Effettivamente, il leader filippino non poteva che aspettarsi una reazione dura degli Usa dopo essersi riferito al presidente Usa con parole come ‘Obama figlio di p…., te la farò pagare’. Un insulto imperdonabile quello rivolto da Duterte ad Obama. Il presidente filippino è noto per il suo atteggiamento non proprio docile e per i suoi toni forti; non a caso è stato soprannominato da molti ‘Trump delle Filippine’. Neanche il candidato repubblicano alla Casa Bianca, però, si è spinto così in là. Gli Usa non accettano toni così forti. Ned Price, portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale degli Stati Uniti, ha annunciato che non vi sarà nessun bilaterale tra Usa e Filippine. Il presidente Usa, invece, incontrerà Park Geun-hye, la presidente della Corea del Sud.

Rodrigo Duterte ha insultato il presidente Usa perché gli Stati Uniti si sono spesso opposti ai metodi incivili con cui Manila contrasta lo spaccio di droga.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.