Sport

Inter e Milan: possiamo fidarci dei cinesi?

Inter-milanLa stagione calcistica 2016-2017 sarà la prima, per l’Inter e per il Milan, con proprietari cinesi. I nerazzurri dall’era Moratti sono passati all’era Suning passando per Erick Thohir, imprenditore e dirigente sportivo indonesiano, che è comunque ancora presidente ed azionista di minoranza della società Football Club Internazionale Milano. Per il Milan, invece, dopo una lunga trattativa è arrivato il via libera da parte di Fininvest, e di Silvio Berlusconi, per la cessione della società ad una cordata cinese attraverso la le firme di un preliminare di vendita.

E questo significa, comunque, che il perfezionamento dell’operazione di cessione societaria, attraverso il passaggio delle quote dell’Ac Milan, è atteso per le prossime settimane, con ogni probabilità entro e non oltre la fine del 2016. Ma detto questo, per quel che riguarda l’Inter ed il Milan possiamo davvero fidarci dei cinesi? Ovverosia, i nuovi proprietari saranno in grado di riportare le due squadre di Milano in Champions League, in pianta stabile, e di fare in modo che si possa tornare a lottare in campionato per la conquista dello scudetto?

Ebbene, secondo il sito Bottadiculo.it, per la stagione 2016-2017 è improbabile che Inter e Milan possano lottare per lo scudetto anche se per diverse ragioni. In casa nerazzurra, infatti, è arrivato Frank de Boer dopo l’addio del tecnico Roberto Mancini, e di sicuro ci vorrà tempo per formare una squadra in grado di lottare per i grandi traguardi. E questo fermo restando che, con l’arrivo di giocatori come Caner Erkin ed Éver Banega, l’Inter rispetto al Milan, ai nastri di partenza, sembra avere l’organico per tentare già dalla stagione 2016-2017 di conquistare a fine campionato un posto in Champions League.

In casa Milan, invece, la campagna acquisti sinora è sostanzialmente ferma e, senza grandi colpi negli ultimi giorni del calciomercato, i rossoneri ai nastri di partenza non sembrano in grado di competere per il campionato e per un posto in Champions League con squadre come la Juventus, la Roma ed il Napoli.

Se possiamo fidarci dei cinesi, rispetto ai Moratti ed ai Berlusconi, solo con il tempo sarà possibile avere delle risposte chiare. Pur tuttavia, detto questo, è chiaro che le due proprietà appaiono intenzionate a mettere a punto un progetto di lungo periodo che permetta di riportare Inter e Milan ai vecchi splendori attraverso investimenti mirati ed evitando esposizioni debitorie tali da dover poi finire nella tagliola del fair play finanziario.

 

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.