Esteri

Irlanda: Suv cade nel molo di Buncrana, neonata salvata

Irlanda, Suv finisce in acquaDrammatico episodio in Irlanda. Una vettura con a bordo un’intera famiglia è caduta in acqua. L’unica sopravvissuta è una bimba di soli 2 mesi

 

Audi Q7 finisce improvvisamente in acqua

Si ipotizza che la famiglia irlandese si fosse recata presso la banchina Buncrana per scrutare il tramonto. Per cause da accertare, il veicolo è finito in acqua e per padre, madre e due figli non c’è stato niente da fare. La piccola, invece, è stata salvata da una persona che si trovava nei paraggi, che si è subito spogliata e si è tuffata nelle acque gelate. Il pontile Buncrana si trova nella contea di Bonegal ed è una delle più celebri mete turistiche irlandesi. L’Audi Q7 è probabilmente scivolata sulle alghe ed è finita in acqua. Molte persone, impotenti e atterrite, hanno udito gli occupanti del Suv che gridavano. Un testimone ha raccontato:

“Il conducente dell’Audi gridava per richiamare l’attenzione della Guardia costiera. Mentre urlava, ho sentito le grida disperate dei ragazzi seduti sui sedili posteriori. E’ stato surreale, non riuscivo a credere a quello a cui stavo assistendo”.

Alghe causa del dramma?

Il terribile episodio è avvenuto ieri, alle 19.30. Sul posto sono arrivati i soccorsi della Guardia costiera, che hanno cercato di salvare le persone a bordo dell’auto caduta in acqua. Niente da fare. L’unica che si è salvata è la neonata, che è stata subito trasportata nel locale ospedale: le sue condizioni sono stabili. Il testimone ha detto che l’auto è affondata troppo velocemente. Non potrà mai dimenticare le urla disperate delle persone a bordo dell’Audi Q7.

Sono state quelle alghe verdi vicino al molo la causa della tragedia. I vegetali avevano formato una sorta di strato scivoloso, simile a una lastra di ghiaccio; persino certi soccorritori hanno rischiato di finire in acqua. Non sono stati resi noti i nomi delle vittime, provenienti probabilmente da Derry.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.