Esteri

Isis chiede un milione di dollari per rilascio cadavere Foley

Pare che il terribile Stato islamico voglia vendere la salma James Foley, primo ostaggio ucciso barbaramente, per un milione di dollari.

L’inquietante notizia è stata riportata dalla rivista “The Slatest”. L’Isis, a quanto pare, starebbe cercando persone disposte ad acquistare il cadavere del reporter.

Il corpo esanime di Foley sarebbe recapitato mediante i confini della Turchia. Per attestare che il cadavere sia veramente quello di Foley, l’Isis promette di fornire diverse parti per ottenerne il DNA. La notizia è stata confermante da un ex combattente siriano, un businessman e un ufficiale del Free Syrian Army.

Gli Usa, diversamente da altre nazioni europee, non vogliono pagare riscatti per la restituzione dei soggetti sequestrati dallo Stato Islamico. I parenti di Foley hanno più volte sottolineato che gli Usa non hanno pagato il riscatto per il rilascio del report per evitare accuse. Fatto sta che una persona è morta perché amava tanto il suo lavoro. Barbari e triviali soggetti lo hanno ucciso barbaramente. Nessuno lo ha salvato, neanche il suo Stato.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.