Johnny Depp è Donald Trump in ‘The Art Of The Deal: The Movie’

By | 13 novembre 2016

Donald Trump è diventato presidente degli Stati Uniti. Adesso sarà più interessante osservare ‘The Art Of The Deal: The Movie’, un film di 50 minuti incentrato proprio sul tycoon repubblicano che è riuscito ad approdare alla Casa Bianca, avendo la meglio sulla democratica Hillary Clinton. A vestire i panni di Trump è Johnny Depp.

Il film dura 50 minuti

Negli States è tutto speciale, anche le parodie sui personaggi famosi. La pellicola ‘The Art Of The Deal: The Movie’ trae ispirazione dal libro omonimo scritto da Trump nel lontano 1987. Una pellicola di 50 minuti prodotta da Funny Or Die e girata nel giro di pochi giorni. La pellicola sembra di bassa qualità ma, in realtà, si è voluto affibbiare all’opera un ‘sapore’ anni ’80. Il co-fondatore di Funny Or Die, Adam McKay, ha parlato di qualcosa ‘completamente folle’ che però si è riusciti a portare a termine. Il film, ovviamente, è stato concepito e girato prima che Trump diventasse presidente Usa. Ora, dunque, si osserva da un’altra angolazione, in un altro modo.

Scene girate in pochi giorni

Le scene di ‘The Art of Deal: The Movie’, sono state girate nell’arco di pochi giorni. Oltre a Johnny Depp, il cast vanta attori del calibro di Patton Oswalt, Henry Winkler e Paul Scheer. Ron Howard è la voce narrante. Una pellicola girata in poco tempo, un anno fa circa, che farà certamente discutere. Soprattutto adesso che Donald Trump è il capo degli Usa.

Funny Or Die, in occasione della presentazione della pellicola, ha sottolineato che Donald Trump ha tutto: ‘Soldi, poteri, rispetto e una moglie est-europea’. Inoltre è stato ricordato che il buon Donald ha ereditato una cospicua eredità dal ricchissimo padre, ‘sottomettendo’ pian piano New York City con la sua arroganza e irriverenza.

Il fatto che Johnny Depp abbia impersonato Donald Trump in un film non significa che lo apprezza e condivide la sua visione politica, anzi è l’opposto. In occasione di una recente apparizione all’Arizona State University, Depp ha definito Trump come un ‘monello’. Insomma, l’attore non è certamente un fan del nuovo presidente americano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.