Esteri

Kellogg: dipendente urina sui cereali, video choc

Operaio Kellogg urina sui cereali durante orario di lavoroL’indecenza di certe persone non ha limiti. Il problema è che spesso il comportamento sconveniente di certe persone reca nocumento alla società

 

Portavoce Kellogg: “Siamo rimasti scioccati”

Fa restare di stucco il video pubblicato sulla nota piattaforma World Star Hip Hop che ritrae un operaio della Kellogg Company, quella dei famosi cereali, mentre urina tranquillamente sul luogo di lavoro, ovvero nello stabilimento di Memphis, nel Tennessee. Il video risale a due anni fa. La Food and Drug Administration ha già iniziato a svolgere accertamenti sulla vicenda. E’ stata avviata anche un’indagine interna da parte della multinazionale per fare chiarezza ed individuare il responsabile del gesto immondo.

Kris Charles, portavoce di Kellogg, ha affermato che la società è indignata per questa situazione del tutto inaccettabile:

“Siamo rimasti scioccati e profondamente delusi dal video che abbiamo visto ieri. Abbiamo subito allertato le autorità”.

Paul Norman chiede scusa

E’ probabile che il video sia stato girato in occasione di una controversia tra la Kellogg e diversi operai sospesi dal lavoro. Il filmato mostra un uomo che, a un certo punto, espleta i suoi bisogni fisiologici su un nastro che trasporta cereali. L’uomo urina per circa 20 secondi prima di mostrare il logo Kellogg sulla macchina che trasporta i cereali. Kellogg ha stabilimenti a Lancaster, Pennsylvania, Battle Creek, Michigan, Omaha, Nebraska, Memphis e Tennessee. In riferimento allo scioccante video dell’operaio che urina in una catena di montaggio, il presidente di Kellogg North America, Paul Norman, ha chiesto scusa pubblicamente sul portale della multinazionale:

“Le azioni di questo individuano violano la fiducia riposta in noi, che produciamo cibo per voi e la vostra famiglia da 110 anni. In qualità di presidente del commercio del Nord America di Kellogg e per conto di  33.000 membri della nostra famiglia Kellogg in tutto il mondo, sono profondamente dispiaciuto e rattristato“.

Norman ha anche definito lo sconcio episodio “un atto impensabile di disprezzo nei confronti dei consumatori, dipendenti, e le marche di Kellogg”.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.