Kosovo, Hashim Thaci Nuovo Presidente: Proteste in Parlamento e in Piazza

By | 27 febbraio 2016

Kosovo, Hashim Thaci Nuovo PresidenteTantissime proteste, in Kosovo, per l’elezione di Hashim Thaci come nuovo presidente

 

L’ex premier e ministro degli Esteri, dunque, è riuscito a diventare presidente del Kosovo alla fine di una giornata di votazioni. Tanta agitazione in Parlamento e nelle piazze. Scontri, durante le votazioni, tra Polizia e oppositori del Governo che reclamavano dimissioni dell’Esecutivo ed elezioni anticipate. Thaci è stato designato nuovo presidente al terzo turno di votazioni. Secondo la commissione elettorale hanno votato 81 parlamentari su 120 e 71 hanno espresso il loro favore per Thaci. Rafet Rama, l’altro candidato, non ha ottenuto nessuno voto. La commissione, alla fine del terzo turno di votazioni, ha annunciato:

“Hashim Thaci è stato eletto presidente della Repubblica del Kosovo per un mandato di 5 anni”.

L’opposizione contesta a Thaci il suo presunto accordo con la Serbia per rafforzare l’autonomia della minoranza serba in Kosovo. Ciò, secondo gli avversari del Governo, potrebbe ledere quell’indipendenza conquistata nel 2008 dal Kosovo. Grande tensione, ieri, nel Parlamento kosovaro: 120 parlamentari dell’opposizione sono stati allontanati dall’aula dopo il lancio di diversi lacrimogeni. Dopo aver appreso di essere il nuovo presidente, Thaci ha detto:

“Con il più grande piacere, con la più alta responsabilità, mi servirà l’appoggio e la collaborazione di tutti, compresi i partiti politici dell’opposizione e tutti i segmenti della società kosovara”.

loading...

Thaci è inviso all’opposizione perché avrebbe favorito, mediante un accordo con la Serbia, il consolidamento dell’indipendenza dell’etnia serba in Kosovo. Visar Ymeri, capo dell’opposizione, ha affermato durante una conferenza stampa:

“Qualcuno che ha violato la Costituzione non può essere il presidente del Kosovo”.

Tantissime persone, negli ultimi giorni, hanno protestato nelle piazze della Capitale Pristina. C’è chi si è accampato in piazza Skanderbeg. I poliziotti hanno dovuto lavorare sodo per riportare la situazione alla normalità. Ci sono stati momenti di grande tensione, con lanci di molotov ed altri oggetti contundenti, durante le votazioni per l’elezione del nuovo presidente. 5 manifestanti sono stati messi in manette e, nelle ultime ore, sono state rimosse le tende in piazza Skanderbeg. Chissà come si comporterà Thaci? Dimostrerà di non essere corrotto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *