La discussione sulla nuova normativa delle Slot Machine

By | 29 marzo 2016

Slot, sostituzione parco macchine non prima del secondo semestre 2016Forse, sotto sotto, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli che controlla il comparto dei casino legali italiani si era già resa conto che le procedure per la sostituzione delle slot con quelle di nuova generazione erano un poco complicate, la confusione avrebbe regnato sovrana e le complicazioni ed i disagi per gli operatori ed i concessionari… non si sarebbero contati. Quindi, con un gran bell’occhio lungo aveva messo un piede avanti sottoponendo, per tranquillizzare il settore, la famosa procedura straordinaria. Tutto ciò avrebbe dovuto far accogliere meglio queste novità e avrebbe anche dovuto farle digerire con più serenità ai diretti interessati. Oggi, fermo restando il ritmo con il quale si sta procedendo, si presume che l’intera sostituzione del parco macchine nazionale delle slot, non potrà avvenire prima del secondo semestre a meno che le procedure non vengano modificate e sveltite per avere un accesso più snello al mercato… ma forse bisognava pensarci prima!

loading...

Sovviene, senza ombra di dubbio, che l’Agenzia che si occupa dei migliori casino quando ha consentito le procedure straordinarie per la messa in esercizio degli apparecchi, aveva tranquillizzato per iscritto che avrebbe monitorato l’andamento del mercato in tempo reale in modo da intervenire ad hoc sul processo di variazione: questo sottolineando che la procedura straordinaria era tale e provvisoria e che non si sarebbe prolungata oltre la fine di maggio. E pensare che la procedura definitiva, poi, promette processi ancora più rigidi! Ma in ogni caso l’intendimento dell’Agenzia è quello di comprendere meglio le dinamiche che si rappresentano sul nuovo mercato e vedere di riorganizzare qualche processo per semplificare… la vita a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *