Esteri

La pedicure con i pesci è pericolosa

Victoria Curthoys ragazza australiana oggi 29enne, aveva deciso di realizzare il sogno di fare un viaggio in Thailandia. Durante il soggiorno ha deciso di provare il trattamento di bellezza di cui le avevano parlato le sue amiche: la fish pedicure.

Cos’è la fish pedicure

Sono tanti i trattamenti di bellezza, alcuni estremi, che promettono risultati strepitosi tra cui la pedicure con i pesci. Tantissimi centri di benessere e saloni di bellezza hanno deciso di importare questo trattamento dall’Oriente che prevede l’immersione in una vasca con garra rufa, piccoli pesci che si nutrono di cellule morte. Gli ispettori sanitari hanno bollato come estremamente pericolosa la fish pedicure perché i pesci e l’acqua usata possono trasmettere virus e batteri e causare il contagio ai clienti se sono presenti delle escoriazioni sui piedi. Gli operatori devono informarsi sempre sulle condizioni di salute del cliente e dopo ogni seduta devono cambiare l’acqua. Nel 2011 gli esperti hanno lanciato un vero e proprio allarme circa la pedicure con i pesci che rosicchiano la pelle morta e che potrebbero diffondere l’epatite C o l’HIV.

Dita del piede amputate dopo pedicure con i pesci

La storia di Victoria Curthoys fa venire i brividi e sono la dimostrazione che le preoccupazioni degli esperti erano fondate. La ragazza ha deciso di provare una fish spa, l’acqua le sembrava pulita e si è fidata della proprietaria. Oggi Victoria ha 29 anni e come riporta il Daily Mail a 17 anni aveva subito la parziale amputazione di un dito a causa di un taglietto che aveva provocato un’infezione alle ossa. Il viaggio in Thailandia del 2010 deve aver riaperto quella ferita.

Tornata a casa Victoria ha iniziato a stare male, aveva nausea e febbre alta. Dopo due anni la diagnosi dei medici: l’infezione era legata al batterio che si era rigenerato nel moncone del dito amputato. Purtroppo le sono state amputate tutte le dita, tranne il mignolo. Qui scaricava tutto il peso del corpo e quindi ha dovuto subire un’altra amputazione. Per anni ha provato vergogna ma oggi ha voluto raccontare la sua esperienza per parlare dei rischi della fish pedicure. Nel profilo Instagram terrifically_toeless che ha aperto, mostra i suoi difetti ed è molto divertente vedere come scherza.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.