Cronaca

Lago Vittoria: affonda traghetto, 196 morti

Un traghetto si è ribaldato e poi è affondato nel Lago Vittoria, in Tanzania. La motonave si è piegata su un fianco prima di affondare nel lago: si tratta di una delle tragedie navali più disastrose della storia recente. Non è possibile, ad ora, conteggiare il numero delle vittime totali. Ne sono state identificate 196, ma potrebbero superare i 200 (per qualcuno il numero supera addirittura le 400 unità). Il traghetto non poteva contenere più di 100 persone ed è andato in sovraccarico.

Almeno 196 morti in un traghetto affondato nel Lago Vittoria

Un vero e proprio disastro navale, quello che si è verificato in Tanzania, all’interno del lago Vittoria. Un traghetto si è ribaltato su un fianco, dopo che più di 400 persone avevano occupato un lato della motonave. Il traghetto è poi affondato, portando alla morte di almeno 196 persone. La motonave non poteva contenere più di 100 persone, ma la giornata di mercato ha portato al sovraccarico del mezzo, che non ha retto il peso delle troppe persone.

Tra i 41 corpi che sono stati rinvenuti ancora vivi, alcuni sono in condizioni critiche. Un ingegnere si salvato grazie alla sua decisione di ripararsi in una camera dotata di aria sufficiente per sopravvivere. 

Le più grandi tragedie navali della storia recente

Se le stime dovessero essere confermate, si potrebbe arrivare a un numero di vittime di gran lunga superiore rispetto a quello annunciato. Ciò farebbe di questa una delle tragedie navali più grandi della storia recente.

Nello stesso lago Vittorio c’era stata, nel 1996, la morte di 800 persone per il rovesciamento della motonave Bukoba. Anche nelle Filippine, nel più recente 2008, c’è stata la morte di 800 persone. Uno dei più grandi disastri è avvenuto nel 2006: a bordo della Al Salam Boccaccio 98 morirono 1400 persone tra pellegrini ed emigranti egiziani, che venivano trasportati dall’Arabia Saudita.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.