Cronaca

Lamezia Terme, avvocato Francesco Pagliuso ucciso in auto

Agguato, ieri, a Lamezia Terme. L’avvocato Francesco Pagliuso, 43 anni, è stato ucciso in auto. Il corpo esanime è stato ritrovato i carabinieri, nella notte. Erano stati i parenti del legale ad allertare le forze dell’ordine, non avendo più notizie del loro caro da diverse ore.

Francesco Pagliuso freddato vicino casa

Secondo le prime indiscrezioni, l’uomo è stato freddato con vari colpi di revolver mentre si trovava in auto. Stava tornando a casa, ma qualcuno glielo ha impedito. Il cadavere dell’uomo è stato scoperto nel centro di Lamezia Terme. Le forze dell’ordine dovranno accertare se l’agguato è collegato all’arresto, avvenuto nelle ultime ore, di diversi membri della cosca della ‘ndragheta Giampà di Lamezia Terme. I soggetti arrestati dovranno rispondere di diversi reati, tra cui associazione mafiosa ed estorsione ai danni di molti imprenditori e commercianti del posto.

Gli inquirenti hanno scoperto che la cosca Giampà aveva organizzato un piano a dir poco illecito per stipendiare i suoi affiliati ed acquistare armi. In sostanza era stato messo su un giro di truffe assicurative in cui erano invischiati medici, avvocati, periti e assicuratori compiacenti. Una storia decisamente torbida su cui, recentemente, i carabinieri di Lamezia Terme hanno fatto luce. Le indagini, comunque, vanno avanti; soprattutto adesso che è stato ucciso l’avvocato Francesco Pagliuso.

Chi ha ucciso l’avvocato Pagliuso?

Chi ha ucciso l’avvocato Pagliuso? Gli investigatori non escludono nessuna ipotesi. Si sa solo che il legale, segretario della Camera Penale di Lamezia, era attivo in numerosi e celebri processi di ‘ndrangheta, come Perseo e Andromeda.

Gli inquirenti hanno riferito che Francesco Pagliuso era quasi arrivato a casa, nel centro di Lamezia, quando è stato raggiunto da numerosi colpi di revolver. L’avvocato è morto sul colpo.

I parenti di Francesco hanno avvertito i carabinieri poiché l’uomo non rispondeva più al cellulare. L’ipotesi più accreditata, attualmente, è quella vendetta: probabilmente Pagliuso stava dando molto fastidio alla malavita.

Chi ha voluto la morte dell’avvocato lametino?

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.