Cronaca

Latina: marito geloso uccide moglie e si suicida, lei voleva lasciarlo

Ennesimo dramma consumatosi tra le mura domestiche. Un agente di polizia penitenziaria ha ucciso la moglie e poi si è suicidato.

L’omicidio-suicidio è avvenuto a Cisterna di Latina. Un uomo di 38 anni, Antonino Grasso, ha freddato la moglie Tiziana Zaccari; successivamente ha rivolto la medesima arma contro se stesso ed ha premuto il grilletto.

Pare che il movente della tragedia sia la gelosia. Secondo le prime indiscrezioni, l’uomo e la donna litigavano spesso ultimamente. La Zaccari aveva deciso di lasciare il marito.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.