Le chiede di sposarlo, lei rifiuta e lui la strangola

By | 10 novembre 2017

Storia incredibile quella di oggi, che vede una coppia di ex innamorati, non solo lasciarsi ma concludere quello che era il loro rapporto, in una tragedia, perché quando lui le chiede di sposarlo, lei rifiuta e lui di conseguenza la strangola!
L’amore che vince tutti gli ostacoli è decisamente molto romantico, ma ben poco reale! Le storie d’amore purtroppo infatti possono finire e seppur può essere lecito, lasciarsi con un pizzico di gelosia e di rabbia, non bisogna mai e poi mai superare i limiti del lecito.
Limiti, decisamente superati nella vicenda di oggi, che andiamo a scoprire …

Una storia finita male

Non sempre quando una storia finisce ci si lascia di comune accordo; molte volte i rapporti d’amore finiscono tra litigi. Poco male comunque, se si tratta solo di qualche parola detta fuori posto, perché tra Tara e Christopher la storia è finita in modo ben peggiore!
Tara Serino, 19 anni, è stata infatti uccisa da Christopher Tucker, di 34 anni, nella casa di questi ad Albany Township, negli Usa.
Christopher infatti, dopo essere stato rifiutato dalla compagna Tara, in un impeto di gelosia nei confronti di questa, è arrivato a strangolarla ed a strapparle gli occhi.

Il delitto

Christopher, la notte di Halloween, nella notte tra il 30 e il 31 ottobre, ha deciso di fare un’inaspettata proposta di matrimonio alla sua fidanzata, Tara.
Purtroppo l’uomo, non solo riceve una risposta negativa ma persino la confessione che questa, nel corso della loro storia, lo ha ripetutamente tradito con altri uomini. Accecato dalla rabbia quindi, ha strangolato la giovane, fino a spezzarle l’osso del collo.
Questo è quanto è successo qualche giorno fa, ad Albany Township, in Pennsylvania, negli Usa, dove Christopher ha ucciso la fidanzata, nella sua casa, dopo che questa ha rifiutato la sua proposta i matrimonio.
A quanto fa sapere la stampa locale, a lanciare l’allarme pare sia stata la famiglia della giovane vittima, allarmatasi per il fatto di non aver più ricevuto notizie della coppia.
Gli agenti, intervenuti prontamente, dopo aver trovato il cadavere di Tara, si sono messi sulle tracce di Christopher, che nel frattempo era fuggito e si era rifugiato nella fattoria di un contadino nello stato dell’Illinois.

Una nuova condanna

Fermato dalla polizia, Christopher, ha confessato il delitto, mosso da motivi di gelosia.
La giovane vittima infatti, non solo ha rifiutato la sua proposta di matrimonio ma lo ha persino deriso, rivelandogli di essere andata a letto con altri ragazzi, nel corso della loro storia. A quel punto Christopher, accecato dalla rabbia e dalla gelosia, l’ha strangolata, non riuscendo neppure a rendendosi conto della gravità del suo gesto, finché Tara non ha perso i sensi.
A quel punto, ha continuato nel suo folle comportamento, strappandole gli occhi e colpendola più volte con un’ascia. Prima di fuggire però, ha avvolto il cadavere di Tara in un tappeto, lasciandolo nella sua camera da letto, ove la polizia ha scoperto poi il cadavere.
Christopher Tucker, era uscito di prigione solo 3 giorni prima dell’omicidio, per una condanna per possesso di droga. Ora è stato di nuovo arrestato ed è in prigione in attesa del processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *