Lecce, due suicidi in poche ore: donna si lancia dal terrazzo

0
suicidio lecce

Emergenza suicidi in Salento? Forse è troppo presto per dirlo ma i dati sono allarmanti, nelle ultime 24 ore due persone hanno deciso di compiere un gesto estremo. Le vittime sono una donna di Surbo e un ragazzo di Gallipoli.

Suicidio a Surbo, era stata dimessa dall’ospedale

Una donna di Surbo si è lanciata dal terrazzo, ed è morta sul colpo. A nulla sono serviti i soccorsi allertati dai vicini di casa e dai famigliari. Gli operatori del 118 giunti sul posto hanno accertato il decesso. La donna ha riportato gravi lesioni in seguito al volo di 5 metri.

Come riporta il Corriere Salentino, 24 ore prima la donna era stata dimessa dall’ospedale, forse sono proprio le difficili condizioni di salute che hanno spinto la donna a compiere questo gesto estremo, lo stesso che aveva compiuto anche un parente stretto. Una vera e propria tragedia per questa famiglia salentina. La donna lascia il marito, stimato professore e scrittore, e due figli.

Tragedia in ospedale a Gallipoli

Solo poche ore prima il Salento era sotto shock per il suicidio di un giovane di 32 anni. Il ragazzo si è lanciato dalla Torre C dell’ospedale di Gallipoli. Alcuni automobilisti nel parcheggio di fronte al nosocomio hanno assistito attoniti alla scena. Dalle prime ricostruzioni, pare che il ragazzo abbia raggiunto il settimo piano usando una delle scale di servizio.

Gli operatori della “Lifeguard” sono intervenuti immediatamente ma per la vittima non c’era più nulla da fare, fatale l’impatto con il suolo. Le cause del gesto estremo compiuto dal 32enne di Gallipoli sono sconosciute. Sono in corso delle indagini. Qualche settimana fa un episodio simile è avvenuto all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Un uomo di 68 anni si è ucciso lanciandosi nel vuoto dal quarto piano.

Leggi anche le altre Notizie di attualità e curiosità di ZZ7 anche su Google News e premi la Stellina cliccando QUI sotto per seguire le News.