Animali

Lo scoiattolo vampiro un fantomatico predatore

Lo scoiattolo vampiro

scoiattolo vampiro
Davvero in pochi hanno avuto la fortuna di poter ammirare da vicino il rarissimo scoiattolo vampiro di terra (Rheithrosciurus macrotis), che si nasconde nelle fitte e pericolose foreste del Borneo. Le sue dimensioni sono eccezionali, è grande almeno il doppio di un comune scoiattolo europeo – le sue dimensioni massime sono stimate intorno ai 35 cm – e cosa ancor più sconcertante si dice abbia una particolare predilezione per il sangue.
Erik Meijaard e sua moglie, Rona Dennis, vivono a Jakarta e studiano le specie animali delle foreste del Borneo da parecchi anni, ma dichiarano di non aver mai conosciuto una specie più curiosa dello scoiattolo vampiro. Erik e Rona durante i loro anni di ricerca tra le foreste hanno collezionato molte foto dello scoiattolo vampiro e insieme a loro figlia, Emily Mae Meijaard, le hanno analizzate tutte una per una, ed hanno potuto esaminare con meticolosa certezza tutte le dimensioni degli individui ripresi dai loro scatti. Da questi scatti è emerso che lo scoiattolo vampiro è il mammifero con la coda più pelosa al mondo e più grande in proporzione al suo corpo. Gli studi congiunti della famiglia hanno stimato che la coda dello scoiattolo vampiro è del 30% più grande rispetto al volume del corpo, il che risulta essere davvero ingombrante per i suoi movimenti. Ma al contempo la coda è prensile e risulta molto utile durante le fasi di arrampicamento e discesa degli alberi.
“Questo scoiattolo porta tutto alle estreme conseguenze”, dice Melissa Hawkins, esperta di mammiferi, presso il Museo Nazionale dello Smithsonian Institution of Natural History di Washington, DC. Anche le orecchie sono particolarmente pelose.
Le altre specie che possiedono una coda simile sono:l’opossum striato comune, lo scoiattolo volante, che durante il volo utilizza la sua coda come un timone, e il gatto dalla coda ad anelli, che usa la coda per mantenere l’equilibrio durante le sue mirabolanti acrobazie tra gli alberi.
Non è chiaro perché lo scoiattolo vampiro abbia una coda talmente grande, ma Erik, Rona ed Emily pensano possa trattarsi di un sistema difensivo, che serve a confondere i predatori. Questa idea sembra plausibile a Melissa Hawkins, il quale aggiunge che che quando lei ed i suoi colleghi hanno visto per la prima volta lo scoiattolo nel Borneo gli era sembrato molto più grande, La coda avrebbe così lo scopo di aumentare la massa corporea dello scoiattolo facendo desistere gli eventuali predatori da un possibile e fatale attacco. Una sorta di piccolo inganno insomma.
Alcune leggende locali riferiscono che questo scoiattolo, che in realtà dovrebbe cibarsi unicamente di ghiande giganti – come la maggior parte degli scoiattoli – sia in realtà un predatore. Vi sono dei cacciatori che affermano di aver visto lo scoiattolo attaccare mammiferi molto più grandi di lui, come i cervi e cibarsene. Dopo esser aver morso ferocemente la vena giugulare ed aver messo fuori gioco la preda, questi scoiattoli passano a cibarsi della carcassa.
La storia davvero fantasiosa è stata fortemente osteggiata dai ricercatori, che la ritengono ancora più bizzarra della sua coda pelosa. Primo tra tutti Roland Kays, zoologo presso il North Carolina Museum of Natural Sciences nella città di Raleigh.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.