Londra, autobus a due piani sfonda vetrina negozio

By | 10 agosto 2017

Londra, autobus distrugge la vetrina di un negozioSpavento a Londra per un episodio su cui dovrà essere fatta chiarezza. Un autobus a due piani è andato a finire contro la vetrina di un negozio, mandandola in frantumi. E’ successo a Lavender Hill, zona a sud della Capitale inglese. L’autista del tradizionale mezzo pubblico a due piani è stato condotto in ospedale, sei passeggeri, invece, sono stati medicati sul posto. Sembra che sul mezzo, al momento dell’incidente vi fosse una dozzina di passeggeri. Sul posto sono accorsi rapidamente i vigili del fuoco, che hanno salvato due persone rimaste incastrate al piano superiore. Per compiere il salvataggio è stato usato un braccio meccanico. Il grosso autobus rosso della linea 77 ha letteralmente divelto la vetrina dello store di Londra. Attualmente non si conoscono le cause dell’incidente. L’azienda responsabile dei trasporti londinesi ha reso noto di aver avviato un’indagine.

Fumo da sotto l’autobus

Giornata agitata, nuovamente, a Londra. Stavolta non c’entra il terrorismo ma un autobus che, all’improvviso, è andato a finire contro un negozio, sfondando la vetrina. Da verificare le cause alla base dell’incidente. Secondo alcuni testimoni, usciva fumo dalla parte inferiore del mezzo pubblico. Tutto è accaduto all’ora di punta, quando a Battersea c’era tanta gente. Il testimone Matthew Corner aveva scritto su Twitter pochi minuti dopo l’incidente: ‘E’ avvenuto un incidente stradale orribile a Lavender Hill. Spero che nessuno si sia fatto male. I servizi di emergenza stanno facendo un ottimo lavoro’.

Due mezzi dei vigili del fuoco e tre ambulanze sono arrivate immediatamente a Lavender Hill per prestare soccorso ai feriti. E’ stato l’autista quello che ha riportato più ferite, tanto è vero che è stato l’unico ad essere stato trasferito in ospedale.

I poliziotti hanno ricevuto la segnalazione dell’incidente alle 7 di questa mattina. Gli agenti si sono recati subito sul luogo dell’impatto, nei pressi della stazione ferroviaria Clapham Junction. Il testimone Matthews ha riferito di aver udito una signora che chiedeva aiuto sul piano superiore del mezzo pubblico. C’era molto sangue.

Nessun dipendente del negozio è rimasto ferito

Solange Morin, 33 anni, vive nelle vicinanze del luogo dello scontro e avrebbe dovuto prendere quell’autobus se non si fosse scontrato con la vetrina del negozio: ‘Ho visto quella donna urlare e sbattere sul vetro’.

Altri testimoni hanno parlato di tanto fuoco e fumo. Molti passeggeri gridavano per la paura. Molti testimoni pregavano. Le foto postate sui social mostrano l’autobus sul marciapiede; la parte anteriore è in parte dentro il Poggen Pohl Kitchen Design Centre. Il direttore del negozio ha asserito che i dipendenti non sono rimasti feriti, visto che ancora nessuno aveva iniziato il suo turno. L’incidente è avvenuto presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.