Londra: maestra accoltellata da donne che esaltavano Allah

By | 7 giugno 2017
loading...

Maestra londinese aggredita da tre donne asiaticheNon c’è pace in Gran Bretagna. Stamani, a Hermon Hill, nella periferia di Londra, una maestra d’asilo trentenne è stata accoltellata da tre donne che, secondo l’aggredita, esaltavano Allah. L’insegnante è stata subito condotta in ospedale perché ha riportato vari ferite. La notizia è stata riportata sia dalla BBC che dal Daily Mail. La Polizia britannica esclude la pista terroristica. A confermare l’aggressione è stata anche Karrien Stevens, direttrice dell’asilo nido ‘Little Diamonds’.

‘Allah ti avrà’

Una maestra d’asilo londinese si stava recando al lavoro, stamane, quando si è trovata davanti a tre donne che, all’improvviso, l’hanno accoltellata. Mentre sferravano i colpi, le tre gridavano ‘Allah ti avrà’. Una frase del genere fa subito pensare a un attacco di matrice terroristica ma, secondo Scotland Yard, stavolta non si tratterebbe di terrorismo. I genitori dei piccoli che frequentano le scuole vicine al luogo dell’aggressione sono stati informati con un’email del fatto che le strutture scolastiche erano state messe in ‘lockdown’.

‘Non riuscivamo a crederci e abbiamo immediatamente chiamato la Polizia’, ha dichiarato la direttrice dell’asilo nido, riferendosi al momento in cui la maestra si era recata a scuola, nonostante avesse una vistosa lesione da arma da taglio sul corpo. Sulla vicenda è stata aperta un’indagine ma finora non è stato arrestato nessuno. La ferita è stata medicata in un ospedale.

Aggressione a Wantstead High Street

La vittima dell’aggressione si chiama Katie. Secondo le ultime informazioni, l’episodio è avvenuto a Wantstead High Street. La maestra sarebbe stata aggredita da dietro. Sebbene le donne che hanno attaccato l’educatrice abbiano nominato Allah, per la Polizia non si può parlare di terrorismo. Una collega, che non ha voluto essere nominata, ha affermato che la trentenne è stata pedinata e colpita alle spalle da tre donne asiatiche che citavano versi del Corano. Quando la vittima dell’aggressione è arrivata a scuola era sotto choc. Sul suo braccio c’era molto sangue. L’aggressione sarebbe avvenuta in un punto non molto distante dall’asilo nido. Le tre donne erano vestite di nero.

Un portavoce del London Ambulance Service ha detto, riferendosi al cruento episodio avvenuto stamane alla periferia di Londra: ‘Abbiamo inviato sul luogo dell’attacco un’ambulanza e diversi operatori sanitari’. L’episodio avvenuto oggi in Inghilterra non è frutto del terrorismo, secondo Scotland Yard. Fatto sta che le tre, quando accoltellavano e prendevano a pugni la maestra inglese osannavano Allah. Come mai? Una cosa è certa: non è un bel momento per il primo ministro Theresa May. La sicurezza britannica non sembra, ultimamente, così ‘inossidabile’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *