Macron festeggia Natale o compleanno nel castello di Chambord?

By | 20 dicembre 2017

Emmanuel Macron compleanno Chambord castelloIl presidente francese Emmanuel Macron ha deciso di festeggiare il Natale in anticipo, con i suoi cari, presso il castello di Chambord. Domani, 21 dicembre 2017, il presidente festeggerà il suo 40esimo compleanno. Domenica scorsa, dunque, Macron e la sua famiglia hanno trascorso la giornata in un castello. Il giovane presidente è stato comunque criticato da molti politici e cittadini. Jean-Luc Mèlenchon ha detto di essere ‘felice’ che il giovane presidente si sia recato a Chambord perché ‘gli dà un’immagine monarchica che sembra corrispondere all’idea che ha di se stesso’.

Chambord avrebbe ‘una vera storia repubblicana’

Macron non la pensa come Mèlenchon, almeno stando alle sue parole. Il presidente, durante un’intervista rilasciata davanti allo splendido castello francese, ha detto che Chambord, al di là dei reali francesi, avrebbe ‘una vera storia repubblicana’.

Il leader de ‘La Rèpublique En Marche’ ha sottolineato che gli sono sempre piaciute le famiglie francesi che devono gestire tanti parenti acquisiti.

‘Abbiamo festeggiato il Natale in anticipo, e ho deciso di farlo un po’ lontano da Parigi’, ha detto Macron.

L’entourage del presidente francese aveva fatto intuire che, in realtà, Macron aveva organizzato nel castello una festa per i suoi 40 anni. Il presidente è nato il 21 dicembre 1977.

La visita allo zoo di Beauval

Secondo le prime informazioni, Emmanuel era arrivato a Chambord venerdì scorso insieme a 15 componenti della sua famiglia. Tutti poi avevano trascorso la serata in un cottage.

loading...

Dopo aver visitato lo zoo di Beauval, Macron e parenti avrebbero affittato una stanza del castello.

Il presidente non ha accennato minimamente al suo compleanno, riferendo solo di aver voluto festeggiare in anticipo il Natale.

Tra spettacoli ed escursioni in campagna

‘Ho voluto trascorre un fine settimana in famiglia, visitando bellissimi siti francesi, nelle campagne francesi; niente di più, niente di meno’, ha affermato l’inquilino del’Eliseo.

Niente festa di Natale all’Eliseo, dunque, per il nuovo presidente francese ma gite, spettacoli ed escursioni in campagna. Macron dà un taglio al passato e alle consuetudini dei suoi predecessori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *