Madonna beffata dagli hacker, online brani nuovo disco: “Stupro alla mia arte”

By | 18 dicembre 2014

I pirati informatici non risparmiano propio nessuno, neanche star del calibro di Madonna, il cui ultimo disco, non ancora pubblicato, è stato trafugato e messo online.

La celebre popstar si è arrabbiata e si è sfogata su Facebook e Instagram: “E’ uno stupro alla mia arte. E’ una forma di terrorismo. Grazie per non aver ascoltato! Grazie per la vostra lealtà! Grazie perché aspettate, e se avete ascoltato per piacere sappiate che si tratta di demo non finiti rubati molto tempo fa e non ancora pronti per essere presentati al mondo”.

loading...

Sempre riferendosi alla divulgazione, priva di permesso, del suo nuovo capolavoro, Madonna ha scritto su Facebook: “Perché c’è che qualcuno che vuole distruggere il processo di creazione artistica? Perché rubare? Perché non darmi la possibilità di finire e darvi il mio meglio?”.

Non si sa chi possa aver rubato i brani di Madonna, pubblicandoli successivamente sul web. Molti non escludono che possa essere stato proprio un membro del suo staff.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *