Madre uccide stupratore della figlia di 6 anni: Connie Serbu confessa

By | 4 settembre 2017

Stupra Bimba di 6 Anni: Madre lo UccideUna 41enne di Naples, Connie Serbu, ha confessato di aver ucciso un 18enne che credeva avesse stuprato la figlia di 6 anni. Connie era furiosa e, con l’aiuto del fratello, aveva trucidato Xavier Serra; poi aveva chiamato la Polizia e confessato il misfatto. Adesso è accusata di omicidio. La madre furente e il fratello, John Vargas, 29 anni, avevano pianificato il delitto. La donna, secondo le ultime informazioni, aveva contattato Xavier, chiedendogli se potesse realizzare per lei un letto a castello, ovviamente a pagamento. La circostanza è confermata da una serie di messaggi sui telefonini. Sierra, quando aveva capito che la donna e il fratello volevano ucciderlo, aveva risposto al fuoco. Un proiettile aveva preso in pieno John, uccidendolo. Riguardo alla morte del 29enne, Connie ha detto: ‘E’ tutta colpa mia’. Un crimine, quello commesso da una mamma americana, dettato dal desiderio di vendetta. La 41enne era convinta che quel 18enne avesse abusato della figlioletta. Questa, a quanto pare, glielo aveva confessato.

Xavier Sierra aveva cercato di scappare

Dopo aver portato Sierra in una zona boschiva, la madre americana aveva parlato dell’abuso subito dalla figlia un paio di mesi prima. Il 18enne, allora, aveva tentato la fuga. La donna aveva estratto la sua pistola ed aveva sparato. Il ragazzo aveva risposto al fuoco, colpendo ed uccidendo il fratello di Connie. Secondo i documenti sul tavolo della Polizia, Sierra si sarebbe impossessato di una pistola dei suoi aggressori. I cadaveri del 18enne e del 29enne erano stati scoperti l’anno scorso, a luglio, presso Goodlette-Frank Rd. Alcune persone che vivono in zona hanno riferito di aver sentito colpi d’arma da fuoco.

Gli investigatori sostengono che Connie Serbu avesse rivelato più volte ad amici e parenti il suo desiderio di uccidere l’uomo che aveva violentato la figlia.

‘Connie Serbu ha dichiarato di aver pianificato un incontro chiarificatore con Xavier Sierra riguardo allo stupro della figlia il giorno in cui gli aveva chiesto di installare i letti a castello’, recita un documento in possesso della Polizia.

La bimba aveva chiesto alla madre di non fare male a Sierra

Gli agenti hanno riferito che la bimba di 6 anni aveva detto alla madre, durante il fine settimana del Memorial Day 2016, di essere stata stuprata in diverse occasioni dal 18enne Xavier Sierra. Dopo la terribile rivelazione, la Serbu si sarebbe messa in testa di voler massacrare lo stupratore, parlandone con amici e parenti. La piccola, però, aveva chiesto alla madre di non fare del male al 18enne.

Connie sarebbe anche stata invitata a riflettere da un amico, secondo cui, invece di farsi giustizia da sé, sarebbe stato meglio confessare tutto alla Polizia. La 41enne non gli ha dato retta e, alla fine, ha preferito farsi giustizia da sola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.