Malata terminale si sposa: Heather realizza un sogno prima di morire

By | 29 dicembre 2017

Australia nozze Heather RichardsHeather, una malata terminale australiana, e la sua compagna si sono sposate. E’ la prima coppia formata da persone dello stesso sesso ad unirsi in matrimonio in Australia. Heather Richards, 56 anni, e Cas Willow, 53, stanno insieme da 17 anni ma hanno sentito bisogno di coronare il loro amore con le nozze. Heather purtroppo è stata colpita da un violento tumore al seno, che si è esteso al cervello. Il matrimonio dunque, salvo miracoli, durerà poco. Una malattia terribile reciderà la breve unione tra Cas ed Heather.

Nozze gay in Australia

Inizialmente, alla coppia era stato detto di attendere fino al 9 gennaio 2018, ovvero il primo giorno disponibile per la celebrazione di nozze tra persone dello stesso sesso.

Heather e Cas, però, si sono prodigate per l’anticipo delle nozze, vista la grave malattia della prima. In questi casi, anche un piccolo ritardo può rivelarsi pregiudizievole.

Cas Willow aveva detto ai microfoni di AAP che non c’era tempo da perdere e che, alla fine, le autorità le avevano autorizzate a sposarsi prima del 9 gennaio 2018.

In Australia, ultimamente, si sono sposate anche Megan Stapleton e Stephanie Dybal, un’altra coppia formata da persone dello stesso sesso.

Matrimonio in ospedale

Richards e Willow hanno atteso che il Parlamento australiano autorizzasse i matrimoni tra persone dello stesso sesso per pronunciare il fatidico sì.

Heather e Cas hanno affermato che il Peter MacCallum Cancer Center (clinica oncologica dove si trova Heather) ha espresso la sua disponibilità alla celebrazione del matrimonio in uno dei suoi locali. Nozze in ospedale, dunque, per due cinquantenni che si amano.

Dale Fisher, CEO della struttura sanitaria australiana, aveva detto di essere lieto di ‘sostenere la celebrazione del matrimonio di Cas ed Heather’.

Cas ed Heather avevano enunciato che sarebbero state felici qualora fossero diventate la prima coppia omosessuale a pronunciare il fatidico sì in Australia.

Una bella soddisfazione, per Heather, prima della morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.