Marco Mengoni: “Sai che” primo su iTunes, Amazon e Spotify

By | 15 ottobre 2016

“Sai che” emoziona i fan di Marco Mengoni, artista pronto a svettare nelle classifiche italiane

 

Ieri, 14 ottobre 2016, è uscito “Sai che”, il nuovo singolo di Marco Mengoni che farà parte di “Marco Mengoni Live”, nuova ‘fatica discografica’ che approderà nei negozi di dischi  e nei digital store il prossimo 25 novembre 2016.

Marco Mengoni re dei social

Di “Sai che” è uscito anche un entusiasmante videoclip che, in pochi minuti, è stato molto visualizzato sul web. Tutto previsto. Marco Mengoni è un cantante che ha molti fan e molti seguaci sui social. Non a caso ieri il cantautore di Ronciglione ha voluto presentare “Sai che” nella Blue Room di Twitter che proprio lui, 12 mesi prima, aveva ‘battezzato’. Marco ha parlato un po’ del suo nuovo progetto discografico, sottolineando che è la chiusura di un iter partito con “Guerriero”.  Sono bastate poche ore a “Sai che” per piazzarsi in vetta alla classifica dei brani di Spotify, Amazon e iTunes. Marco Mengoni gongola ed inizia ad assaporare nuovi successi. Le premesse sono ottime. In questi ultimi giorni, poi, l’artista laziale ha svettato su Twitter con gli hashtag Marco Mengoni Blue room, sai che e marco mengoni live. Qualche giornalista, come Michele Monina de ‘Il Fatto Quotidiano’ ha rimarcato il talento di Mengoni ma l’ha equiparato a Bill Murray ne “Il giorno della marmotta”. In sostanza, il giornalista ha sottolineato che l’artista di Ronciglione si ritrova nello stesso posto a ripresentare la solita ballata cupa. Beh, ognuno può dire ciò che vuole; in fondo si può manifestare il proprio pensiero liberamente finché non vengono intaccati i diritti altrui.

Non solo per la sua attività professionale, Marco Mengoni, è spesso sotto i riflettori ma anche per la vita privata. Molti vorrebbero scoprire se l’artista è fidanzato e chi è la sua dolce metà. Lui, però, è restio a parlare della sua vita privata e della sua situazione sentimentale. Recentemente Marco ha affermato che si ispira a ‘mostri sacri’ della musica, come David Bowie e Renato Zero, che hanno costruito la loro carriera stellare anche sul mistero riguardante la loro vita privata.

Marco riconosce e accetta i suoi difetti

Mengoni oggi si gode il successo e mira a migliorarsi, come persona e artista. E’ lontano il tempo del trionfo a X Factor e, in questi anni, l’artista ha ottenuto molte soddisfazioni, tra cui il primo posto nella sezione big del Festival di Sanremo. Marco estasiò tutti con “L’Essenziale”. Difficile descrivere la personalità di Marco Mengoni; è più semplice, invece, ricordare le tappe fondamentali del suo percorso artistico, anche perché non è lunghissimo. Interessante certamente è la biografia dell’artista scritta dal critico musicale e giornalista Fabrizio Gianuario. In realtà quest’ultimo non si è limitato a parlare del ‘Marco artista’ ma anche del ‘Marco uomo’, svelando aspetti della sua personalità che forse neanche i fan più ‘devoti’ conoscono.

Quando Lucio Dalla lo esortò a non mollare

Forse tutti non sanno che è stato Lucio Dalla, nel 2011, ad incitare il cantautore di Ronciglione a non lasciare stare ed inseguire il suo sogno. Gianuario ha scritto che Marco Mengoni ha scritto gran parte delle sue ballate in bagno. Sembra che l’artista, prima di scrivere un testo, disegni una storia ispirandosi a varie immagini. Insomma, viene prima una sequenza di scene e poi le parole. Il giornalista ha sottolineato che il pregio, anzi uno dei pregi, del cantante laziale è saper riconoscere i suoi difetti ed accettarli. Marco, secondo Gianuario, è una persona buona che non ama indossare maschere: nonostante il successo non si è mai montato la testa.

Adesso c’è “Sai che”, nuovo singolo che ha infervorato i fan di Marco Mengoni. L’artista ama i suoi fan con cui spesso condivide opinioni sui social. Noi non possiamo che augurare al cantante viterbese nuovi e grandi successi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.