Marino Bartoletti addolorato per la morte della moglie

By | 27 novembre 2016

Grave lutto per Marino Bartoletti, noto giornalista: la moglie è morta in casa, mentre faceva le pulizie. Sembra che ad uccidere Carla Brunelli, 65 anni, sia stata una porta-finestra. A rinvenire il cadavere della donna è stato proprio il celebre marito, che era appena rincasato. Il dramma è avvenuto a Bologna, in via Monte Donato.

Marino Bartoletti ha chiamato il personale del 118

Marino Bartoletti, non appena ha visto la moglie per terra, ha chiamato il personale sanitario e i carabinieri. Non c’è stato nulla da fare, però: la Brunelli era morta. I militari hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica del tragico episodio. Secondo le prime indiscrezioni, la moglie di Bartoletti è stata travolta da una porta di sicurezza elettrica scorrevole, mentre faceva le pulizie. La donna sarebbe rimasta intrappolata tra la porta-finestra e il muro. Marino era rincasato alle 13. Sul posto è arrivato anche il pm Maria Gabriella Tavano. Il decesso di Carla Brunelli è avvenuto presumibilmente nella tarda mattinata di ieri, 26 novembre 2016.

Dolore immenso per Marino Bartoletti

Un dolore immenso per Marino Bartoletti, uno dei giornalisti italiani più arguti e stimati. Marino si è guadagnato un posto d’onore nel panorama del giornalismo italiano grazie a tanto lavoro e sacrifici. Il giornalista bolognese ha sottolineato più volte che i giovani d’oggi sono poco avvezzi ai sacrifici, forse per colpa dei genitori che non li educano bene. Bartoletti è, in primis, un uomo corretto, gentile ed educato. Le sue parole, scritte e parlate, non sono mai sopra le righe. E’ un uomo perbene Marino, che non meritava proprio questo grave lutto.

Le qualità di Marino Bartoletti risaltarono presto, da quando lasciò Forlì e si trasferì a Milano. Aveva 21 anni ed era già stato dirigente del Guerin Sportivo. Dopo l’addio di Bartoletti, il Guerin iniziò a perdere smalto, fino al flop. Marino è un uomo di cultura: ama soprattutto lo sport e la musica. Il giornalista ha più volte sottolineato che lo sport fa parte della cultura italiana ed è indubbio che abbia contrassegnato la storia della nazione.

Marino è un padre e un nonno esemplare ma, adesso, è affranto per la morte per la donna con cui ha passato gran parte della sua esistenza. Un brutto incidente domestico non ha lasciato scampo alla Brunelli. I sanitari del 118, non appena arrivati in casa del giornalista forlivese, hanno constatato che per la donna non c’era nulla da fare.

Bartoletti e la Brunelli si sposarono nel 1974. La figlia Cristiana li ha fatti diventare nonni. Marco Montanari, collega di Marino, ha rivelato che Carla era una donna ‘solare e generosa, senza alcuna voglia di apparire’.

 

La Redazione di zz7 porge le sue sentite condoglianze a Marino Bartoletti e ai familiari di Carla Brunelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...