Marito e moglie morti insieme dopo 71 anni di matrimonio: Isabell e Preble coniugi perfetti

By | 22 novembre 2017

Una straordinaria e commovente storia d’amore. Una storia che fa invidia a tanti racconti, a tanti film e libri. Isabell Whitney e Preble Staver si erano sposati 71 anni fa. I due erano stati sempre assieme, salvo la terribile parentesi della Seconda Guerra Mondiale. La storia di Isabell e Preble è diventata virale perché i due sono morti quasi contemporaneamente, a poche ore di distanza l’uno dall’altra. Tutto iniziò nel 1946, dopo quell’appuntamento al buio. Nonostante la Seconda Guerra Mondiale, portatrice di drammi e morti, Isabel e Preble erano riusciti a mantenere acceso il lumicino del loro amore.

5 figli e tanto amore

La vita di Isabell e Preble è stata lunga e gioiosa. I due hanno avuto 5 figli, che ora stanno piangendo la dipartita dei genitori. La demenza senile aveva sferzato entrambi ed era stato necessario il ricovero in una struttura per anziani.

La malattia aveva costretto Isabell e Preble a vivere in camere separate. Quando il personale sanitario della casa di cura di Norfolk, in Virginia, si era accorto che moglie e marito avevano poco da vivere, aveva deciso di trasferirli nella stessa camera. Ebbene, Isabell e Preble sono morti insieme, mentre si tenevano per mano.

Laurie Clinton, la figlia dei due coniugi longevi e innamorati, ha scritto sui social: ‘Mia madre è stata portata a far visita a papà per il suo 96° compleanno il 17 ottobre. All’improvviso ho sentito questa piccola voce flebile, era mamma che nonostante la demenza cantava Happy Birthday a papà. A quel punto sono sembrati più calmi e più tranquilli e così sono rimasti fino al 25 ottobre quando sono morti a 95 e 96 anni’.

La storia d’amore tra Isabell e Preble Staver ha raggiunto serenamente il capolinea lo scorso mese. I due sono stati insieme per più di 7 decenni. Gli Stavers erano due dei tanti veterani della Seconda Guerra Mondiale che muoiono ogni giorno.

Ai funerali di Isabell e Preble, che si sono svolti a Virginia Beach, ha partecipato anche Sarah McCammon della NPR.

Laurie Staver Clinton afferma che i suoi genitori servirono la nazione durante la Seconda Guerra Mondiale: Isabell come infermiera della Marina e suo padre nel Corpo dei Marines. I due convolarono a nozze poco dopo la fine della guerra.

Isabell Staver ha passato gran parte della sua lunga vita a crescere i suoi 5 figli prima di tornare al lavoro.

La fine dopo oltre  7 decenni di nozze

Ogni storia d’amore deve avere una fine, purtroppo. E’ la vita. Tutto ha un inizio e una fine. Per Isabell e Preble Staver, la fine è arrivata il mese scorso, dopo più di 7 decenni di matrimonio. Un dolore immenso per i parenti e tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerli. Un amore forte, che ha superato tutti gli ostacoli, anche una terribile guerra.

Nella sua casa di Norfolk, in Virginia, Staver Clinton ha rivelato che sua madre aveva un’indole da infermiera. Voleva aiutare la gente anche quando lei era la paziente.

Isabell era stata colpita da una forte demenza negli ultimi anni ma, a detta della figlia, riconosceva benissimo il marito e voleva stare con lui.

Jim Need, un amico di chiesa che aveva spesso fatto visita a Preble quando si trovava nella struttura per anziani, ha detto che l’amore che l’anziano provava per Isabell era evidente: ‘A volte era un po’ frustrato perché non lo riconosceva, ma… quando lo faceva, si poteva facilmente notare che era felice. Sorrideva come un matto’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *