Marò Latorre padre assente: moglie chiede il divorzio

By | 11 dicembre 2017

La moglie del marò Latorre, madre di 3 dei sui 4 figli, ha chiesto il divorzio. Rosalba Ancona e il marò si ritroveranno davanti ai giudici nei prossimi giorni per discutere sul divorzio. Un altro guaio per il Massimiliano Latorre che, insieme all’altro marò Salvatore Girone, venne accusato per l’uccisione di due pescatori a Kerala, scambiati per pirati. La moglie di Latorre ha deciso di troncare definitivamente il rapporto con Massimiliano perché sarebbe un padre quasi assente. Non avrebbe neanche partecipato alla festa per i 18 anni della figlia più grande.

Marò Latorre sarebbe un padre assente

La signora Rosalba Ancona ha affermato che Massimiliano Latorre è un padre incurante delle disposizioni del giudice, che disattende continuamente. Il marò sarebbe dunque un padre assente.

La Ancona ha spiegato ai microfoni di Repubblica che, da quando è tornato in Italia, Latorre si è mostrato un padre vacuo e mancante.

Il marò Latorre era tornato in Italia nel 2014, dopo essere stato colpito da un ictus.

‘Come famiglia siamo distrutti’

‘Nessuno vuole mettere in dubbio il suo operato all’interno della Marina, ma come famiglia siamo distrutti; l’ultima volta che ha visto i suoi figli è stato lo scorso agosto. Adesso forse li incontrerà qualche giorno per le vacanze di Natale’, ha dichiarato la moglie del marò.

Giulia Latorre: ‘Marò non sono eroi’

La Corte Suprema di New Delhi aveva deciso, l’anno scorso, che la Latorre e Girone potevano tornare nel loro Paese. Una libertà comunque provvisoria perché all’Aja si è aperto un arbitrato internazionale.

La Corte permanente di arbitrato dell’Aja dovrà stabilire chi ha la giurisdizione, tra Italia e India, sul caso dell’uccisione di due pescatori indiani a bordo del peschereccio St. Anthony.

Giulia Latorre, figlia di Massimiliano, aveva detto durante un’intervista a Radio Cusano Campus che per lei i marò non sono eroi, quindi la gente esagera: ‘Qualcuno li definisce eroi? Dal mio punto di vista, un eroe è colui che salva una vita; non so perché vengono chiamati eroi…’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.