Massimo Boldi investe scooter con la sua Mercedes, centauro ferito

By | 12 agosto 2017

Massimo Boldi urta scooter con la MercedesIl celebre attore milanese Massimo Boldi è rimasto coinvolto in un incidente stradale a Bordighera, in provincia di Imperia. Mentre usciva da un parcheggio con la sua Mercedes ha preso in pieno uno scooter. Il conducente del mezzo a due ruote, un ragazzo, è caduto immediatamente rimediando varie ferite. Secondo le ultime informazioni, la prognosi è di 5 giorni. L’attore e il ragazzo sono stati poi convocati nella locale caserma dei carabinieri per ricostruire la dinamica della vicenda. Lo scooterista ha provato molta paura, ma ha vissuto minuti di angoscia anche Boldi che, ovviamente, non avrebbe mai voluto far cadere quel giovane. Alla fine tutto si è risolto. Certo, quel centauro non avrebbe mai immaginato di ritrovarsi in caserma insieme a un attore popolare come Massimo Boldi.

Il centauro se l’è cavata con qualche lieve ferita

L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio, alle 17.30. Massimo Boldi stava uscendo con la sua lussuosa berlina tedesca dai Giardini Esotici Pallanca al momento dell’impatto con lo scooter. Massimo, impaurito, è sceso per sincerarsi delle condizioni del ragazzo, che è stato trasferito al Pronto soccorso. Il centauro è stato medicato e poi dimesso. Se l’è cavata con qualche lieve scorticatura. I carabinieri dovranno accertare se il motivo dello scontro sia stato la mancata precedenza dell’attore o l’alta velocità del giovane in scooter. L’attore lombardo è stato per anni uno dei protagonisti indiscussi della commedia italiana, insieme all’inseparabile amico e collega Christian De Sica.

Boldi pensava all’amico De Sica?

Dopo anni di gloria, successi e soldi guadagnati, però, le strade di Boldi e De Sica si erano divise. Nessuno ha mai saputo veramente la motivazione della fine del solidazio artistico risultato sempre vincente. Non solo. A un certo punto i due attori hanno iniziato anche a criticarsi a distanza per questioni differenti. Boldi, ad esempio, aveva detto di essere creditore di 300.000 euro nei confronti di De Sica. L’attore romano, chiosando tale pretesa, aveva detto così ai microfoni del TG Zero di Radio Capital: ‘Gli devo 300.000 euro? L’età avanza… Secondo me si sbaglia’.

L’attore romano ha smentito più volte una reunion artistica con il collega milanese. Sempre durante l’intervista al TG Zero, De Sica aveva enunciato: ‘Tornare con Massimo? Sarebbe una minestra riscaldata. Quando se n’è andato mi ha messo nei guai, poi dopo grazie a Dio mi è andata bene’.

Christian De Sica è certo che tornare al lavorare con Boldi porterebbe solo fallimenti. Comunque, l’attore romano rispetta molto e vuole tanto bene al collega: ‘Le risate più grandi me le sono fatte con lui’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *