Mbah Gotho è l’uomo più vecchio al mondo: ha 175 anni

By | 29 agosto 2016

Volete sapere qual è il segreto per vivere a lungo? Avere tanta pazienza. E se lo dice una persona che ha 145 anni bisogna crederci. L’uomo più vecchio al mondo vive a Giakarta, in Indonesia, ed è stato intervistato da numerosi giornalisti.

Mbah Gotho passa le giornate ad ascoltare la radio

Mbah Gotho, classe 1870, era autosufficiente fino a qualche mese fa. Oggi ha bisogno degli altri ma, nonostante ciò, non si può certo lamentare. Mbah sente ora non solo il peso degli anni ma anche la mancanza di tutti i parenti che lo hanno lasciato, come 10 fratelli, 4 mogli e diversi figli. Gotho ha affermato che per vivere a lungo bisogna avere molta pazienza. L’anziano credeva di morire nel 1992 e per questo si fece costruire una lapide. Si sbagliava, visto che è vissuto per altri 24 anni. Certo, adesso il 145enne ha perso molto smalto e molta vista: trascorre le giornate ascoltando la radio.

I documenti custoditi nell’anagrafe di Giakarta parlano chiaro: Mbah Gotho è nato il 31 dicembre del 1870. L’uomo più longevo della terra, però, è stanco di vivere e si dice pronto per morire: ora tutti i suoi nipoti sono indipendenti.

I nipoti dell’uomo più anziano al mondo hanno detto che il nonno si era fatto costruire una lapide quando aveva 122 anni perché credeva che da un momento all’altro sarebbe morto. L’aspettativa di vita in Indonesia è di 70 anni. Ora l’uomo vuole morire perché non si sente più autonomo: ha bisogno degli altri per mangiare e lavarsi.

Ha perfino una pagina su Wikipedia

loading...

Mbah Gotho è diventato famoso in tutto il mondo per la sua veneranda età. Vanta perfino una pagina Wikipedia che rimanda a diverse notizie sulla sua vita. Nel mondo ci sono diversi centenari ma, a causa della mancanza di documenti che certificano la loro età, non possono entrare nel Guinness dei primati. Si dice, ad esempio, che il nigeriano James Olofintuyi abbia 171 anni e che l’etiope Dhaqabo Ebba ne abbia 163.

L’imperativo, dunque, è pazienza se si vuole vivere di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *