Mc Donald’s: vigilante accoltellato da clienti

By | 3 dicembre 2017

Vera e propria aggressione quella avvenuta presso la galleria Fontana, ove il vigilante di Mc Donald’s è stato accoltellato dai clienti!
Ebbene si, perché dopo che il vigilante della nota catena di ristoranti di fast food, aveva cacciato dal locale alcuni uomini che molestavano i clienti, è stato aggredito ed accoltellato! Ma andiamo a scoprire tutti i dettagli della vicenda …

Clienti allontanati dal locale

Il vigilante del punto Mc Donald’s infatti, ha invitato con estrema cortesia, un gruppo di nordafricani a lasciare il locale, in quanto stavano disturbando gli altri clienti ma la risposta di questi è stata decisamente forte e aggressiva.
Infatti il gruppo, per tutta risposta, ha dapprima aggredito l’addetto alla sicurezza del punto McDonald’s, un 29enne italiano di origini albanesi e quindi lo ha accoltellato! Questo infatti, quanto accaduto ieri sera, attorno alle ore 20.45, in galleria Ciro Fontana a Milano.
Soccorso con il codice giallo, presso l’Ospedale Maggiore di Milano, il 29enne è subito passato al codice rosso ma pare che fortunatamente non sia in pericolo di vita. Sul posto è tempestivamente intervenuta anche la Polizia.

I fatti

Da una prima ricostruzione dei fatti, sembra che il gruppo di nordafricani sia entrato nel fast food e si sia seduto ai tavoli, ove avrebbe iniziato ad infastidire gli altri clienti del locale.
A questo punto quindi, pare che l’addetto alla sicurezza del punto Mc Donald’s sia intervenuto, chiedendo cortesemente loro di allontanarsi, per non disturbare gli altri clienti. Ed è proprio una volta fuori dal locale, che il gruppo di uomini ha aggredito il vigilante, dapprima con calci e pugni, quindi accoltellandolo, prima di fuggire a piedi.
Il 29enne, immediatamente trasportato al Policlinico con il codice giallo, come da diagnosi ospedaliera, ha riportato una ferita di arma da taglio in zona lombare, una spalla lussata e numerose contusioni. Benché le sue condizioni si sono aggravate, facendolo passere in codice rosso, non è in pericolo di vita.
La polizia sta analizzando tutti i filmati delle telecamere della zona e quelle del punto Mc Donald’s per tentare di individuare gli aggressori, che da una prima indagine, pare siano una decina di uomini, abituali della zona. La quantità di telecamere in questa parte della città, lascia ben sperare gli investigatori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *