Cronaca

Medici studiano di notte e salvano anziano: miracolo italiano

Per fortuna che arrivano questi episodi a tirare su il morale, a ricordarci che l’Italia è anche intuizione, genio ed eccellenza in numerosi ambiti, tra cui quello sanitario. Un 73enne di Mareno era arrivato in ospedale in pessime condizioni per gli effetti collaterali di un medicinale per il cuore. I medici del nosocomio di Montebelluna, però, non si sono rassegnati ed hanno trovato il modo per salvare il paziente. Come hanno fatto? Hanno studiato tutta la notte. Una storia a lieto fine.

Anziano non riusciva a respirare

L’anziano non riusciva più a respirare, stava sfiorando la morte, ma i dottori non si sono mai persi d’animo. Dopo un’intera notte passata a studiare il caso, lo staff di medici ha trovato il modo per salvare il paziente: la circolazione extracorporea per purificare il sangue.

Il 73enne di Mareno è stato quindi sottoposto a una circolazione extracorporea per eliminare dal sangue le molecole del medicinale che aveva causato enormi problemi problemi respiratori.

Dopo ore di studio, i medici dell’ospedale di Montebelluna hanno trovato la soluzione vincente. Un uomo ora vive grazie al loro intuito e alla loro solerzia.

Medici lo hanno fatto ‘risorgere’

‘Ormai stavo morendo, poi i medici mi hanno fatto risorgere. Non posso che ringraziare tutti quelli che si sono dati da fare per me’, ha detto il paziente salvato.

Il metodo con cui è stato salvato il signor Sergio era stato usato solo una volta in Giappone. Una pratica che permette di depurare il sangue contaminato dalle molecole di un farmaco che ha provocato effetti collaterali nefasti.

I sanitari del nosocomio di Montebelluna adesso stanno riscuotendo elogi ed apprezzamenti da tutto il mondo. Se lo meritano.

‘C’era ancora una possibilità’

Il signor Sergio si sente un miracolato e afferma: ‘Ricordo ancora la faccia del dottor Caria che, dopo aver studiato il caso per tutta la notte, è entrato nella mia stanza di prima mattina dicendomi che c’era ancora una possibilità’.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.