Messina, ritrovato il cadavere di Gioacchino Spagnolo: aveva 86 anni

0
messina-ritrovato-corpo-gioacchino-spagnolo

E’ stato ritrovato il cadavere dell’uomo di 86 che era scomparso, a Messina, il primo febbraio. Per il suo ritrovamento la famiglia dell’uomo – Gioacchino Spagnolo – aveva mobilitato non soltanto le forze dell’ordine, ma anche il programma televisivo “Chi l’ha visto?”. Il ritrovamento del cadere è avvenuto presso il cimitero Pace della città siciliana.

Ritrovato il cadere di Gioacchino Spagnolo a Messina

Dopo numerose segnalazioni e giorni di ricerche, è stato ritrovato il corpo di Gioacchino Spagnolo. L’uomo, di 86 anni, è stato ritrovato a Messina presso il cimitero Pace.

L’uomo era scomparso da casa il primo febbraio, e da quel momento aveva destato tanta preoccupazione nei suoi cari, che si erano mobilitati in ogni modo per ritrovarlo. L’uomo era uscito di casa per andare a trovare suo fratello, che abita sulla Panoramica; Gioacchino Spagnolo, inoltre, soffriva di disturbi della memoria a breve termine.

Le numerose segnalazioni dopo la scomparsa del primo febbraio

E’ stata immediata la mobilitazione dei cari di Gioacchino Spagnolo, subito dopo la sua scomparsa. Erano state mobilitate le forze dell’ordine e il programma televisivo “Chi l’ha visto?”, per ritrovare l’uomo: i timori dei cari, dato il suo stato di malattia, erano fondati.

Dopo diversi giorni dalla sua scomparsa, grazie a numerose segnalazioni fatte ai vigili del fuoco, è stato ritrovato il corpo senza vita dell’86enne. 

Leggi anche le altre Notizie di attualità e curiosità di ZZ7 anche su Google News e premi la Stellina cliccando QUI sotto per seguire le News.