Metà gatto, metà neonato: foto scioccante sul web. Verità o fake?

By | 20 ottobre 2017

Foto shock di una creatura ibrida tra gatto e neonatoSul web sta circolando una foto a dir poco agghiacciante, ritraente un essere che sembra un ibrido tra gattoneonato. Negli scatti è stato precisato che la strana creatura è stata rinvenuta in un bosco della Malesia. Tanti internauti, osservando l’immagine dell’essere metà neonato e metà gatto sono rimasti stupefatti. La creatura sembra un neonato ma ha artigli, due denti affilati e una peluria sul dorso. La notizia aveva subito fatto trasalire gli abitanti della Malesia. Alla fine, è stato svelato l’arcano. Quella foto è un fake. Ad annunciarlo è stata la Polizia locale. L’ibrido tra gatto e neonato è frutto della creatività di un’azienda che realizza pupazzi in silicone con sembianze terrificanti e realistiche. I poliziotti malesi hanno specificato che la sede di tale azienda si trova in un’altra nazione orientale. Solitamente tale azienda vende le sue spaventose creature online. Per un po’ di tempo, comunque, il popolo del web è rimasto sconvolto dall’incrocio tra gatto e neonato. La ditta orientale, insomma, lavora benissimo.

Pupazzo in silicone

Quando tanta gente, in Malesia, ha iniziato a preoccuparsi dell’ibrido tra gatto e neonato, la Polizia ha subito svelato il mistero. Quella creatura metà gatto e metà neonato nelle foto non è certamente un essere umano. Si tratta, in realtà, di un pupazzo in silicone.

Datuk Rosli Abdul Rahman, capo della Polizia di Stato, ha dichiarato: ‘I controlli hanno rivelato che le immagini sono state scaricate da Internet prima di essere condivise sui social media, sostenendo che la scoperta era stata fatta nel Pahang. Spero che la ente smetterà di diffondere notizie sulla presunta scoperta’. 

Perché è stata realizzato un pupazzo così orribile? Si mormora dell’intento dell’azienda di creare un pupazzo in silicone molto simile a un piccolo lupo mannaro.

Le strane creature

Le foto circolate sul web ultimamente, relative all’incrocio tra gatto e neonato sono quindi dei fake. Certo, di foto strane e incredibili ne sono state postate tantissime, negli ultimi anni sul web e sui social media. La maggior parte, bisogna sottolinearlo, è rappresentata da bufale; qualche volta, invece, un fondo di verità c’è.

Nei mesi scorsi aveva sconvolto la foto ritraente un agnello nato senza pelle e con la testa deformata. Alcuni avevano pensato che tale creatura fosse stata spedita sulla terra dal diavolo.

Shock, tempo fa, in Sudafrica per la nascita di un essere veramente strano, di cui erano state subito diffuse le foto in Rete. La creatura, a differenza dell’essere metà gatto e metà neonato, è vera e, secondo gli abitanti è stata ‘mandata dal diavolo’. Oltre 4.000 sudafricani sono convinti che tale essere sia frutto della bestialità e della stregoneria. Il panico, in un paese del Sudafrica, aveva raggiunto livelli tali da spingere il Dipartimento dello Sviluppo rurale ad inviare esperti in loco ed esaminare quella creatura. Il dottor Lubabalo Mrwebi, direttore generale dei servizi veterinari aveva chiarito che l’agnello somigliava molto a un essere umano ma era un animale. E soprattutto non era una ‘creazione demoniaca’. ‘Confermiamo che questa non è una foto falsa e che l’agnello è nato gravemente deformato da una pecora di Lady Frere’, aveva aggiunto l’esperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *