Michael Schumacher

By | 31 dicembre 2013

Michael Schumacher, condizioni appena miglioriMichael Schumacher

Dopo la critica caduta di ieri, mentre stava sciando fuoripista ad una velocità compresa tra i 60 ed i 100 km/h, la situazione di Michael Schumacher è leggermente migliorata, come affermano i medici dell’ospedale di Grenoble in Francia, dove il campione tedesco è ancora tenuto in coma artificiale. Informazioni maggiori sembrano provenire da manager di Michael Schumacher, che dopo aver smentito l’alta velocità, come è stato proposto, ha spiegato che è stato l’impatto con una roccia non vista a scaraventarlo su altre rocce, dove nell’impatto il casco è andato addirittura distrutto. Si parla dunque di un grave ematoma in prossimità del cervello che ha richiesto un immediato e delicatissimo intervento ieri, subito dopo lo sfortunato incidente, ed un altro ancora oggi, dopo un lungo colloquio dei medici con la famiglia del pilota. E Proprio oggi i medici hanno parlato di un miglioramento, che in realtà non si attendevano nemmeno, e si sono affrettati ad aggiungere che Michael Schumacher non è assolutamente fuori pericolo per il momento, dopo il violento trauma cranico subito.

loading...

Ma l’importante, come affermato sempre dagli specialisti di Grenoble, è che dopo la tac effettuata ieri sera non ci sono elementi che lascino presagire un peggioramento delle sue condizioni di salute. Però è ancora troppo presto per esprimersi in modo efficace sulla sua cartella clinica, aggiungono ancora i medici, anzi ci potrebbe volere parecchio tempo prima di poter verificare netti miglioramenti, così come parlare adesso di un trasferimento è assai azzardato, è meglio che il paziente stia ancora qui sotto osservazione e tenuto in coma artificiale. Perché le lesioni al cervello sono piuttosto gravi e la condizione di Michael Schumacher al momento resta davvero assai fragile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *